Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Rispettiamo l’Italiano. “CE CIE GE GIE”

Data:

Solitamente, in italiano, le sillabe CE CIE GE GIE si scrivono sempre senza I, come ad esempio, i vocaboli “generale” e “cenere”.

Ci sono poi alcune parole che si possono scrivere sia con la I che senza, basti pensare a “pasticcere” e a “pasticciere”, che appunto, oltre ad essere sinonimi risultano corrette in entrambi i modi.

Infine, vediamo come ci dobbiamo comportare quando termini che contengono le sillabe CIA e GIA devono essere scritte al plurale: generalmente, quando quest’ultime sono precedute da vocale, come nel caso di “camicia-camicie”, si conserva la I, mentre invece, quando a precedere le sillabe in questione è una consonante, come in spiaggia-spiagge, la I cade, ovvero, viene eliminata.

La rubrica Rispettiamo l’Italiano vi dà appuntamento a giovedì prossimo con altre curiosità riguardanti la nostra lingua.

Martina Naccarato

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

TRA PASSIONE E VISIONE: LA BELLEZZA TRASCENDENTALE IN BACH

SULLA CURA DELL’ANIMA: UNA RICREAZIONE DELLO SPIRITO ESIGENTE, TRA...

Cani, stelle e videotape è il nuovo EP dei Granelli

Fuori da lunedì 31  gennaio il nuovo disco dei Granelli, già...

Susanna Donatelli. Per sempre penna del nostro giornale

Ho appena finito di tornare indietro nel tempo, andando...