LA FINALE DELLA COPPA ITALIA 2017 Performer Arti Scenico Sportive il 15 e 16 luglio a Cinecittà World

Data:

Oltre settecento performer, finalisti delle sette tappe interregionali che si sono svolte dal 19 febbraio, si sono dati appuntamento a Roma per partecipare alla finale.

Davanti ad una Giuria di esperti qualificati del mondo della musica, della danza, del teatro, del musical, della radio e della televisione, tra i quali: Fioretta Mari, Garrison Rochelle, Grazia Di Michele, Federico Moccia, Bill Goodson, Stefano Senardi,  Giancarlo Zanetti, Rory Di Benedetto, Ivan Lazzara, Marco Vito, Monica Promontorio, Ida Sansone, Salvo Bonaffini,  Rocco Lo Guzzo, Nicolò Petitto, Luca Fornari,  Vittorio Corbisiero, Massimo Ciccioriccio,  Fabio Boga, Francesco Santocono,  Marcello Balestra, Tonino Zangardi,  Massimiliano Micesi,  Serge Manguette, Alessandra Onano,  Giancarlo Scarchilli,  Antonella Antonelli,  Noemi Brigante,  Natale Tulipani,

Gianfranco Barbagallo  Antonio Altieri, Federico Altieri, Sebastiano Raneri,  Pasquale Gallo,  Graziella Di Marco, hanno mostrato tutto il loro talento sul palco,  durante le due serate simpaticamente condotte da Claudio Insegno e Andrea Dianetti.

Una vera e propria sfida, vinta innanzitutto dall’organizzazione della  COPPA ITALIA PERFORMER ARTI SCENICO SPORTIVE presieduta da Valentina Spampinato (Presidente  Fipass e fondatrice Metodo Pass Italia) che sin da questa prima edizione, ha raggiunto l’ambito obiettivo di creare un concreto ponte di collegamento tra il mondo del lavoro e i giovani artisti.Bruno Gatto e Ilenia Giuffrida 2

Con i Patrocini del Comune di Roma, di CSAIn, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, presente con tutto il suo network organizzativo (Confindustria, Federturismo, Comitato Italiano Paralimpico, FCSE – Federation of Company Sport of Europe), la manifestazione ha dato l’opportunità a tanti giovani proveniente da tutta Italia, di esibirsi e di dimostrare a se se stessi e agli altri il proprio valore.

L’instancabile ed attenta Giuria li ha valutati divisi per categorie di età (6/11 – 12/15 – 16/18 – over 19), per classe A – B – C e per specialità: Canto, Danza, Recitazione e Performer completo.

Questi i vincitori assoluti di classe A nelle varie categorie

PERFORMER COMPLETO

  • BRUNO GATTO (CAMS – SICILIA) over 19
  • FRANCESCO FAGGI (EMILIA ROMAGNA) 16/18
  • CHRISTIAN BORROMEO (Note di classe LAZIO) 12/15

Bruno Gatto ha vinto inoltre una Borsa di Studio (del valore di 5.000 euro) di tre settimane a Broadway; una importante opportunità per approfondire le tecniche acquisite con i corsi FIPASS/metodo PASS e beneficiare così di uno studio altamente qualificato e

fondamentale a Broadway/New York, presso la New York University, assegnata da Broadway (Tours & Performing Arts), di Natale Tulipani, da oltre trent’anni protagonisti e artefici della Formazione Artistica di Qualità.

Ileana Giuffrida, performer completo over 19, ha ottenuto un contratto di lavoro con la compagnia stabile di Cinecittà World.

RECITAZIONE

  • GABRIELE VITALE (CAMS – SICILIA) over 19
  • VALENTINA OLIVA (On Stage Academy LOMBARDIA) 16/18
  • CHRISTIAN BORROMEO (Note di classe LAZIO) 12/15

DANZA

  • VINCENZO PRIVITERA (Tersicore SICILIA) over 19
  • MARIA ARRIGONI (Passione Danza LOMBARDIA) 16/18
  • MADDALENA SVEVI (Naima Academy LIGURIA) 12/15
  • TOMAS PIAGGI (Naima Academy LIGURIA) 6/11

CANTO

  • BRUNO GATTO (CAMS – SICILIA) over 19
  • CAMILLA RINALDI (Albert Music PIEMONTE) 16/18
  • MARTINA CALVARUSO (Danzarte Agorà PIEMONTE) 12/15

 COMPAGNIE

  • GAYA MANRIQUE E REBECCA MANRIQUE (BMA – SICILIA) Duo
  • HAIRSPRAY (CAMS – SICILIA) Compagnia piccola over 16
  • MATILDA IL MUSICAL (Scuola BMA – SICILIA) Compagnia grande under 15, che si sono aggiudicati anche il Premio della Critica attribuito da una Giuria di giornaliste: Giorgiana Cristalli (Ansa), Monica Landro (Discografica e Direttrice di M- Social Magazine), Lorella Ridenti (Direttrice di Ora), Annamaria Tortora (Fare Musica e Dintorni, il Magazine di Alberto Salerno)
  • THE ROOTS OF THE WOODS (Tersicore SICILIA) Compagnia grande over 16

Molti altri performer hanno ottenuto ingaggi e proposte per provini, infatti la presenza tra il pubblico della Finale di osservatori, talent scout e produttori ha permesso sin da ora di anticipare quella che sarà l’attività di un nuovo format televisivo ideato da Valentina Spampinato e che avrà come fulcro la “work room”, poiché il metodo P.A.S.S. è nato per offrire una possibilità concreta di lavoro alle future generazioni di talenti artistici italiani, tramite un nuovo settore formativo mirato a dimostrare l’incredibile intreccio che intercorre nel Mondo dello Spettacolo moderno tra le tre principali discipline artistiche, la Recitazione, il Canto e la Danza.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

A Torino fa il suo ritorno il grande Jazz

In attesa che si dia la nota d’inizio, in...

A Firenze il processo del secolo

  Si aprirà al tribunale di Firenze il giorno 7...