Manuela Di Benedetto, semplicemente… Nuelle

Data:

C’è un filo conduttore nella vita di Manuela Di Benedetto – per tutti, più semplicemente, Nuelle – che attraversa tutto il suo percorso artistico e le ha permesso di raggiungere traguardi che altre si accontentano di vedere in tv. Qualche esempio? Aver ballato al fianco di David Guetta ai Wind Music Awards davanti a qualche milione di spettatori tv, essere entrata nel 2017 nella Hit Mania Dance e aver lavorato per sei mesi negli States come coreografa. Se non vi basta, il suo sito ufficiale (www.nuelleofficial.com) è un trionfo di esperienze, ricordi e impegni artistici aggiornati giorno dopo giorno. Perché Nuelle non si ferma mai. Una music performer che negli anni ha saputo rinnovarsi ed innovarsi, spaziando dal ballo alla musica, puntando su un corpo da favola e una voce da incanto. I social poi hanno fatto il resto, amplificando il suo raggio d’azione e rendendola popolare ben oltre i confini della sua amata Trieste. Così, la routine di Manuela è un eterno girare con la valigia per spettacoli, concerti, balli, coreografie, affiancamenti, show e chi più ne ha più ne metta. Se in inverno non ha un minuto libero, figurarsi in estate quando con la bella stagione il suo connubio di corpo e voce diventa il giusto mix per catturare le piazze. “Ho studiato canto, recitazione e dizione, così ho avuto la possibilità di sperimentare non solo davanti al microfono, ma anche nella conduzione di programmi televisivi locali, di prendere parte a pubblicità”. Lo spettacolo è il grande contenitore nel quale far rientrare tutte le sue straordinarie avventure.

Iniziate con il ballo…

Quando avevo appena 4 anni mi hanno iscritta a danza. Ho studiato classica, poi tip tap, hip hop, jazz arrivando fino al canto. I miei studi artistici sono proseguiti sotto la direzione artistica della professoressa Corinna Mary Brandolin, alla quale devo il forte senso della disciplina e l’amore per l’Arte. Successivamente ho studiato al M.A.S. di Milano frequentando l’Accademia “TV SHOW” e ho continuato la mia formazione seguendo stages in Italia e all’estero.

E sono arrivate le prime straordinarie soddisfazioni.

Esperienze da brividi, ricordi meravigliosi. Il ballo e la musica sono il mio mondo, grazie a loro ho vissuto momenti magici. Ho affiancato artisti internazionali come David Guetta, Corona e Lola Ponce ai loro concerti, ero al fianco di Guetta all’Arena di Verona davanti a milioni di telespettatori. E poi sono stata al fianco di Paola & Chiara, di Marco Mengoni…

Un lungo elenco, per una carriera che prosegue a gonfie vele.

Come “music performer” mi esibisco attualmente presso i maggiori casinò Sloveni, discoteche, locali e teatri in Italia e all’estero. Sono l’ideatrice degli spettacoli che porto in scena, affiancata da ballerini dei quali curo personalmente le coreografie.

Come nasce il tuo nome d’arte?

Una storia che nasce da lontano! Tutte le mie colleghe avevano un nome d’arte, io no! Portavo sempre una collanina con le lettere del mio nome, lettere che pian piano andavo perdendo.. Finchè rimasi solo con poche, le guardai, ci misi un pizzico di accento francese… ed ecco nata Nuelle!

E col nome d’arte, può nascere la performer a 360 gradi…

Ballando e cantando al fianco di grandi nomi, era quasi naturale che anche io intraprendessi quel cammino. “Dj Boy” è il titolo del primo singolo dance che ho scritto e composto insieme al musicista Francesco Contadini e all’autore Edward Funkhouser. Il singolo è stato prodotto dall’etichetta Bang Record dei produttori Dj Ross e Alessandro Viale. Esistono molte versioni remix del brano e la più apprezzata risulta essere la traccia remixata da Dj Ross e A.Viale.

Un percorso in continua crescita.

Mi piaceva cantare, mi rivedevo in queste star internazionali ed ho avuto la fortuna di intraprendere un percorso personale ricco di soddisfazioni. Ho un mio spettacolo che porto nei casinò, ho cover internazionali, ho brani interamente miei. Ho trasformato la mia grande passione in un lavoro, lo avevo deciso quando ero solo una bambina e tutto questo si è realizzato. È fantastico!

Il lavoro non manca.

E le novità neppure. Nel gennaio del 2017 esce “Ma Baby”, singolo dance – scritto in collaborazione con il dj Mirko Alimenti – inserito all’interno della prestigiosa e storica compilation “Hit Mania 2017” (Walkman Record). Sono stata in tour con il “Nuelle Show”, uno spettacolo non-stop interamente ballato e cantato dal vivo del quale ho curato personalmente la regia, l’arrangiamento, le coreografie e i costumi.

Il lavoro non ti spaventa.

Me lo riconosco: sono una grande lavoratrice. Sono una perfezionista, devo rifinire ogni dettaglio. Sono così in tutto, immagine compresa. Penso che l’aspetto fisico conti, è ipocrita negarlo. Non è questione di bellezza, ma di come ci si pone e di look. Nel mio caso mi piace curare il look ed avere un immagine riconoscibile: su Instagram ho persone che mi seguono perché dicono di riconoscere in me femminilità ed eleganza, e questo mi fa piacere.

Quali gioie ti ha dato la musica?

Ho girato il mondo, sono stata per sei mesi negli States come coreografa, cos’altro potrei chiedere di più? I social hanno fatto il resto, lì racconto una parte di me.

Dove vorresti arrivare ancora con la musica?

Che mi porti sempre verso nuove esperienze. Sono ambiziosa, già tutto questo è fantastico. Ma vorrei continuare a scalare gradino dopo gradino, come sono riuscita a fare nel 2017 centrando la Hit Mania con due canzoni. Sono entrata a far parte della compilation storica della musica dance, un traguardo importante, per cui perché porsi limiti…

Luca Fina

Foto copertina Claudio Micali
CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/nuellemusic/?hl=it

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Rugantino” al Sistina è sold-out, prorogato con nuove date a maggio

Per accontentare la grande richiesta del pubblico, il Direttore...

Bartolomeo Grippo. La “nota dolce” di In Memory of Ferruccio Lamborghini Dubai

Bartolomeo Grippo è veramente una persona polimorfa. Ex paracadutista...

“La strada all’altezza degli occhi”. Anime che si ascoltano

Roma, Teatro Marconi, dal 18 al 28 gennaio 2024 Si...

Dalla Reggia di Venaria MASTER of MAGIC, con interviste al Mago Fortest e Arturo...

https://youtu.be/c_pYMElBigc Interviste Daniele Giordano Riprese e montaggio Rudy Bernt