Golden Globes 2019: i migliori e i peggiori look in passerella

Data:

Pochi eventi al mondo sanno come incidere pesantemente sui trend dell’anno e fra questi si trova senza alcun dubbio i Golden Globes. Anche il 2019 quindi non ha fatto altro che confermare quanto si sapeva già: su quelle passerelle ogni anno sfilano look destinati a entrare nella storia – nel bene e nel male – del mondo fashion. Unire il cinema alla moda, infatti, non sempre produce dei capolavori degni delle aspettative: un po’ come accade a Hollywood, infatti, non basta una star per creare una tendenza, dato che i “flop al botteghino” sono tantissimi e spesso producono dei tonfi clamorosi.

I migliori look

È giusto iniziare dalle note dolci e piacevoli dei look che hanno stregato gli spettatori, sia maschili che femminili. Non potevamo che citare per primo l’abito principesco sfoggiato da Lady Gaga: con il suo azzurro pastello, la nota star per una volta ha scelto la “sobrietà” (forse non troppo evidente nei suoi capelli azzurrini), vincendo però come sempre la scommessa. Decisamente imbattibile poi si riconferma ancora una volta il look di Bradley Cooper: un’icona non solo dal punto di vista dello stile, ma, anche in questo caso, sempre di ispirazione per quelli che saranno i più richiesti tagli di capelli corti da uomo per il 2019. Il buon Bradley ha indossato uno smoking bianco panna firmato da Gucci, con un papillon e un paio di stringate nere. Tanto di cappello anche al look di Ben Whishaw: oltre ad aver vinto un premio, l’attore si è dimostrato talentuoso anche in termini di gusto, con il suo completo in velluto. In quanto a capelli e trucco, la palma d’oro va ancora una volta alla “fata turchina” Lady Gaga, come avevamo accennato, insieme a Irina Shayk, con la sua riga laterale e il make up nude.

I peggiori look

Dall’eccesso al disastro il confine è spesso labile, come dimostrato da alcuni esempi di look tutt’altro che memorabili. Fra i peggiori outfit dei Golden Globes 2019 troviamo sicuramente quello sfoggiato da Amber Heard, con una gonna e un bustino che hanno lasciato perplessi non pochi spettatori e Penelope Cruz che, a dispetto della sua infinita bellezza, purtroppo non è riuscita a brillare in quanto ad outfit. Nella lista dei bocciati finiscono anche Lucy Boynton, con il suo abito dorato all’eccesso, insieme a Julianne Moore e alle sue complicate geometrie.

Dalle stelle alle stalle, invece, Anne Hathaway: bellissimo l’abito, pessimi l’acconciatura e il make up, fin troppo classici e banali. Se si parla di capelli e di trucco, voto decisamente negativo anche per Isla Fisher: il make up non era brutto ma un pelo fuori moda, come dimostrato dalla scelta di un look smokey eyes e dal rossetto passionale in red. Nel mezzo si colloca Jessica Chastain, con un’acconciatura poco apprezzabile sul retro e un trucco non adeguato al suo incarnato.

Come ogni altra edizione dei Golden Globes, anche questa ha sentenziato quelli che sono stati i migliori e i peggiori look sulla passerella che, purtroppo o per fortuna, passeranno alla storia.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Chiara Scaglianti, quando l’arte fa poker

Tutto ha avuto inizio con la musica. Un diploma...

S’inaugura la stagione del Teatro Carlo Felice!

  Al Teatro Carlo Felice di Genova Serata di gala al...

Lutero: sessuofobo o erotomane?

Sta per cominciare l'anno di Lutero. Nel 1517 la...

FESTIVAL DI BERLINO: COMMENTO AL CONCORSO

BERLINO, 8 FEB - Diciotto film da 15 paesi...