E’ qui la festa? Alla Libreria Salvemini l’evento dell’anno!

Data:

Alla libreria Salvemini di Firenze saranno presentati la sceneggiatura e il soggetto del libro Il Bandito da Firenze. Presto diventeranno un film le vicende giudiziarie che hanno visto e vedono Alessandro Maiorano (il Bandito da Firenze) e il Professor Carlo Taormina, contrapposti a Matteo Renzi.

Era nell’aria da lunghi mesi, ed ora ne possiamo dare conferma, che l’odio, la rivalità e le liti giudiziarie che hanno visto e vedono tutt’ora contrapposti Alessandro Maiorano e il Professor Carlo Taormina contro l’ex Premier Matteo Renzi, sono finalmente destinate a diventare un film. A riprova di quanto affermiamo, un comunicato riguardante una conferenza stampa, all’interno della quale Alessandro Maiorano, il Bandito di Firenze, ed il Professor Carlo Taormina, il giorno 13 Maggio 2023, alle ore 17, presso la libreria Salvemini in Firenze, informeranno i giornalisti ed il pubblico accorso sia sugli ultimi eventi giudiziari riguardanti Matteo Renzi, sia sui contenuti della sceneggiatura, realizzata dopo diversi mesi di lavoro da CRISTINA LAZIOSI, per un film che si intende creare, che farà sicuramente gola ad uno o più produttori, disposti a scommettere facile sul successo che un tale prodotto filmico avrebbe sul mercato.

Grande successo del libro L’Usciere Maledetto di Palazzo Vecchio, letto nella versione inglese da Michelle Obama. Una sceneggiatura particolarmente ostica e faticosa, che ripercorre, punto per punto, le vicende giudiziarie, iniziate nel 2011, che hanno visto e vedono protagonisti Matteo Renzi, i suoi genitori, ed il Giglio Magico tutti indistintamente chiamati a rispondere, e discolparsi, dalle accuse lanciate da Alessandro Maiorano e dal Professor Carlo Taormina, che puntando su decine di migliaia di documenti definiti “compromettenti”, hanno trasformato le aule di giustizia in un grande spettacolo giudiziario, con colpi di scena incredibili che hanno portato anche all’arresto dei genitori dell’ex Premier.

Era quindi normale che, visto l’impatto mediatico suscitato dalle lunghe e diverse vicende giudiziarie di Matteo Renzi, scaturite da numerose dettagliate denunce di Maiorano e Taormina (che molti definiscono anche “I Cavalieri dell’Apocalisse”, perché intenzionati a condurre Renzi al “giudizio finale”), nascesse quindi l’intenzione di portare sulle scene un film, anche in considerazione dello straordinario successo ottenuto dai tre libri e dal fumetto, dei quali sono stati protagonisti assoluti Alessandro Maiorano ed il Professor Carlo Taormina, contrapposti non solo a Matteo Renzi, ma anche all’intero sistema politico, che ha tremato nel momento in cui, in tempi diversi, sono usciti sul mercato i libri “L’Usciere Maledetto”, “The cursed uscher of palazzo vecchio” “Il Bandito da Firenze”, “Gli Amici Miei di Firenze” e il fumetto “Il Diavolo e l’Acqua Santa”, tanto che poi, inevitabilmente, il loro successo ha determinato la scelta di fare un film, che si annuncia già di grande interesse di pubblico, traendo proprio spunto dalle dinamiche e dalle storie riportate sia nei libri sia nel fumetto, che riportate in ambito filmico potrebbero ancor di più, rispetto alle opere editoriali già uscite sul mercato, soddisfare i palati degli italiani, particolarmente desiderosi di farsi coinvolgere dagli scandali e dalle trame del film che vorrebbe realizzare Maiorano, che non avrebbe nulla da invidiare ai grandi thriller ed ai grandi thriller e film d’indagine che hanno decretato il successo di attori e Major cinematografiche statunitensi.

“Gli Amici Miei di Firenze”, uno dei successi editoriali di Alessandro Maiorano
Scandali e trame che quasi sempre sono stati sottaciuti al grande pubblico e che ora, invece, potrebbero trovare spazio e risonanza nel film che si intende realizzare, e del quale si vocifera che saranno chiamati ad esserne protagonisti personaggi particolarmente noti del mondo del cinema.

Da sottolineare, e questo desterà sicuramente l’interesse dei potenziali produttori, il successo ottenuto anche all’estero dal libro di Maiorano THE “CURSED” USHER OF PALAZZO VECCHIO (edizione in lingua inglese de “L’Usciere Maledetto”), tanto da essere stato comperato e letto da MICHELLE OBAMA, consorte dell’ex Presidente degli Stati Uniti.

Per quanto riguarda il casting del film, non abbiamo al momento notizie al riguardo, anche perché saranno coloro che decideranno di produrre il film a decidere, insieme a Maiorano e Taormina, quali saranno i protagonisti ed i coprotagonisti, ma circola insistentemente la voce che importanti personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo si siano già pronti nomi importanti del cinema. Chi vuole può prenotare un posto alla Libreria Salvemini libreria che si preannuncia con il tutto esaurito. Ma non solo “Cinema”. L’evento è realizzato anche per dare voce a tutti quei fiorentini i quali potranno raccontare e denunciare pubblicamente tutto quello che a Firenze non funziona. La città è invitata.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Quella del Grande Torino è una grande storia…

https://youtu.be/B2jY92MwIRI Interviste Daniele Giordano Riprese e montaggio Rudy Bernt

TRA PASSIONE E VISIONE: LA BELLEZZA TRASCENDENTALE IN BACH

SULLA CURA DELL’ANIMA: UNA RICREAZIONE DELLO SPIRITO ESIGENTE, TRA...

Corrado Tedeschi e Martina Colombari esaltano il testo di Eric Assous

In scena l’11 marzo 2022 al “Teatro Comunale” di...