NAOMI HARLEY COPPOLA. Dal set sognato al set vissuto

Data:

Tutto è iniziato quando era ancora piccola. Vedeva le modelle posare per brand e marche, e sognava di diventare una di loro. Un cammino che, passo dopo passo, Naomi Harley Coppola sta lentamente iniziando a realizzare. L’età (23 anni) è dalla sua parte. Il fisico, pure. L’arte poi ce l’ha nelle vene e non potrebbe essere altrimenti con un papà musicista e una famiglia che l’ha spinta a salire sul set e mettersi in gioco davanti alla macchina fotografica. “La strada è ancora lunga per poter arrivare sempre più lontano” ripete Naomi che dopo aver studiato estetista e parrucchiera, ed essere entrata nel mondo del lavoro nel campo dell’assistenza per anziani, ora veleggia verso il settore della fotografia. Eppure, assicura lei, questa “piccola, grande avventura” è nata quasi per gioco. “Mio padre e sua moglie hanno un’azienda di vestiti chiamata “BRIX FASHION NIGHT”, dove creano abiti per spettacolo, costumi da bagno, ginnastica artistica e molto altro – racconta – dato il mio grande cambiamento, mi hanno chiesto di posare per loro”. Un gioco che, poco alla volta, l’ha portata sempre più in alto. Non è un caso che l’agenda sia fitta di appuntamenti e le occasioni per fotografarla non manchino…

Naturalmente, non è stato tutto così semplice…

Agli inizi ero impedita… ma più d’uno mi ha detto di buttarmi perché potevo fare strada, facendomi capire che potevo andare avanti e che mollare sarebbe stato un errore.

Com’è stata la prima volta davanti all’obbiettivo?

Davanti ad una macchina fotografica non sapevo assolutamente cosa fare, ero letteralmente impacciata come pochi, ma grazie anche ad Antonio Lupo, fotografo e grande amico, mi sono sciolta un po’, nonostante per me fosse più complicato di quanto pensassi!

Da allora, tutto è andato in discesa.

Devo dire grazie ad Antonio Lupo che mi ha dato preziosissimi consigli su come buttarmi in questo ambiente; oltre a lui, devo dire grazie a Massimiliano Sorce, con il quale ho scattato a qualche evento. Col loro aiuto ho imparato a mettermi in gioco, a non aver paura di osare qualcosa di diverso. Sono stati un po’ la mia spinta per fare ciò che ora voglio con tutta me stessa.

Ed infatti hai ingranato molto presto.

Il mio primissimo evento è stato “Scatti Reali” dove la grandissima e super professionale Carlotta Cecchetto mi ha invitato, rendendomi partecipe di questa esperienza meravigliosa! A lei devo molto, perché ho conosciuto qualcuno di davvero importante e soprattutto mi ha fatta entrare in un mondo letteralmente nuovo! Con l’andare avanti, mi sono avvicinata molto al personaggio di Fishball, una Suicide Girl: lei mi ha dato ulteriore spinta quando volevo mollare tutto e spero di poterla incontrare molto presto.

Partiamo proprio dai prossimi appuntamenti…

Ci sono due progetti che bollono in pentola: il primo è il grandissimo Model Sharing Spring 2020 con la stupenda Martina Montanari, a Galliera (Bologna) il prossimo 14 Marzo, dove i generi che verranno trattati saranno dal glamour al nude art! Il secondo progetto sarà EROS IN MILAN il 29 Marzo dove scatterò con altre tre meravigliose modelle, a Milano con una location straordinaria. Quindi, se siete curiosi, venite a spulciare il mio profilo Instagram dove ci saranno tutte le info per entrambi gli eventi ai quali ho l’onore di poter partecipare.

Cosa rappresenta per te la fotografia?

Per me è tutto! Mi ha ridato la voglia di mettermi in gioco, di provare a fare ciò che ho sempre voluto, mi ha dato la voglia di viaggiare, di conoscere persone nuove… per me è stato un percorso terapeutico! La fotografia, per me è stato l’aiuto più grande a ricominciare a vivere, non mi ha mai tolto niente, mi ha solo dato, dato e dato! Sto imparando cose nuove, imparando ad apprezzare ogni cosa di me, specie quando sono giù! Ciò che mi spinge a buttarmi sempre più avanti, oltre alla fotografia in sè, sono la mia migliore amica Alessia e le mie amiche: Martina, Valeria, Selma e Dalila e ovviamente anche il mio adorato Samuel! Senza di loro e la fotografia non sarei la persona che sono ora!

Che rapporto hai con i social?

Sono la nuova forma di comunicazione, il nuovo modo per farsi notare, soprattutto quando si ha una passione da condividere con le altre persone. Al tempo stesso, possono essere una sorta di “male”, perché ci sono moltissime persone che li usano per fare cyberbullismo. Personalmente, posso dire di esser stata aiutata nel mio ambiente e nel mio lavoro dai social… seguitemi per stare sempre connessi con me!
Dei social mi piace le opportunità che genera, rappresentando una rampa di lancio per la propria carriera.

Che immagine vuoi veicolare attraverso il web?

Io tratto i generi dal ritratto al nudo artistico, cercando trasmettere una qualsiasi emozione, tramite ogni genere. Voglio che ogni ragazza si senta a proprio agio con il proprio fisico e aspetto, indipendentemente da come è. Noi vediamo sui social ragazze con il fisico perfetto, eppure io non ho per niente il fisico perfetto ma ho lavorato tantissimo sulla mia autostima. Il mio profilo Instagram voglio che urli a tutte le ragazze un messaggio semplice: “Tu sei perfetta, non importa cosa dicono gli altri”. Sapete la verità? Anche io ho ricevuto molti insulti, proprio perché non ho il fisico perfetto o presunto tale che prevede questa società. Eppure sto andando avanti come ho sempre sognato e voluto…

Pregi e difetti. Cosa ci racconti?

Io sono piena di difetti, ho un carattere molto particolare e starmi dietro è davvero complicato; un giorno sono tranquilla e il giorno dopo sono un uragano, voglio fare mille cose. Purtroppo sono fatta così, ma è anche questo il motivo del perché le mie amiche mi vogliono bene: sono fatta tutta a modo mio!

E a livello fisico?

Gli occhi, le mani e le gambe… ecco tutto ciò che mi piace di me! Parlando di difetti, purtroppo come ogni donna ne vedo a bizzeffe, ma sono proprio queste imperfezioni che ci rendono unici. Di conseguenza i difetti rappresentano un fattore positivo proprio perché ci rendono diversi dagli altri.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Il mio hobby è la musica, anche perché sono nata con un padre che era ed è un DJ! Mi ha insegnato qualcosina sulla musica e penso che questa forma d’arte sia parte della nostra famiglia, da sempre.

Ti piacerebbe avvicinarti al mondo dello spettacolo?

Ammetto che mi spaventa, perché per ogni passo sbagliato che fai, ti metteranno sempre sulla croce, senza sapere che sei umano e quindi sbagliare è normale! Al tempo stesso il mondo dello spettacolo penso faccia gola, un po’ a tutti… no?

Insomma… stiamo toccando un argomento delicato.

Cupido! Ecco il primo nome che mi viene in mente, un programma a cui ho partecipato, raccontando la mia esperienza sull’amore, le mie idee, da giovane donna, su ciò che avevo passato, su GRP TV, grazie anche ad Ivana Guarnieri che mi ha resa partecipe di questo suo progetto facendo sì che io potessi dire la mia! Spero di poter partecipare ad altri progetti altrettanto interessanti, nonostante sia una fifona che si agita un po’ per tutto, per magari la paura di sbagliare, ma ammetto che mi è piaciuto tantissimo poter partecipare a tale programma!

Che giudizio dai del mondo dello spettacolo?

I pregi e i difetti sono infiniti su questo argomento, perché il mondo dello spettacolo può darti tanto, come rovinarti, penso, in pochissimo tempo. Il pregio è più che altro che ti dà tanta notorietà, se fai un lavoro come il mio, ma il difetto è che incontrerai tante persone pronte a buttarti giù, come niente, quando magari possono fingersi amiche! È un mondo tosto, secondo me, ma che forse una come me se riesce: può farne parte!

Come ti piace essere nel quotidiano?

Sono un po’ esibizionista nel modo di vestire, spesso anche nel modo di truccarmi, ma vado a momenti… altri giorni sono molto tranquilla, mi alleno ed esco come le mie amiche, che per me sono tutto! Ciò che mi differenzia dalle altre è proprio il modo di essere e a volte di pormi, non sono assolutamente come le altre, perché io sono io! Ognuna di noi è diversa a modo suo e come ho già detto, è bellissimo così!

Luca Fina

Foto di copertina Marco Manetti
CONTATTI SOCIAL
Instagram: @h.arvley
Facebook: Naomi Harley Coppola

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

ELETTRA CALLEA, UNA BARISTA TUTTA DA SCOPRIRE

Nella vita lavora come barista, ma stare al centro...

Significato ed origine del nome “Fabio”

Il nome Fabio deriva dal patronimico di una gens...

Un premio speciale per Debora Curia

Debora Curia fotomodella, cantautrice e attrice, non ha potuto...