Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

ROBERTA PELIZER, DONNA E IMPRENDITRICE

Data:

Se la sua carriera è iniziata nel mondo della conduzione e della moda, oggi Roberta Pelizer ha definitivamente spiccato il volo. Una donna “acrobata” capace di districarsi fra un evento da organizzare e un infisso da proporre in un cantiere, portando avanti al tempo stesso una trasmissione in radio, la presidenza di una squadra di calcio e un figlio da crescere. Mamma, manager, imprenditrice e artista, un mix di elementi che le hanno permesso di distinguersi dalla massa e creare dei format rigorosamente marchiati “RP”, iniziali del suo nome e cognome. Così, dopo aver conquistato nel 2012 uno dei titoli nazionali del più importante concorso italiano dedicato alle mamme, oggi il suo brand ha superato i confini locali e la porta in giro per l’Italia contando sulla sua inesauribile carica di energia. “Sono tutte soddisfazioni personali frutto di una enorme mole di lavoro” racconta Roberta, imprenditrice col fiuto per la moda e le nuove tendenze. Una bella donna che all’occorrenza sa sempre mettersi in gioco, posando con tale eleganza da stupire anche l’occhio più attento. Il suo marchio RP si associa agli eventi, ad un giornale online, a pubbliche relazioni, a una squadra di calcio a 8 che disputerà le finali nazionali e alla vendita di infissi. “Tante facce che raccontano alla perfezione la mia poliedricità” racconta Roberta – origine venete ma ormai piemontese d’adozione – “sono una mamma e mi piace la famiglia, poi però sono anche un’imprenditrice e quindi passo dal ruolo di donna di casa a quello di protagonista del mio mondo lavorativo”. Da giovanissima è salita sulle passerelle dei concorsi Miss Grand Prix, Un volto per il Turismo, Miss Italia e Lady Italia, per poi partecipare nel 2012 a Miss Mamma Italiana portandosi a casa la fascia nazionale di “Miss mamma Visto 2012”. Di lei hanno parlato Canale 5, Paolo Bonolis e i rotocalchi di mezza Italia. Ma ancora oggi si continua a parlare di lei…

Da 8 anni gestisci una agenzia di moda.

Proprio così, una splendida creatura che negli anni si è evoluta sino ad arrivare ad essere un brand all’interno del quale ci occupiamo di più aspetti. La RP EVENT ha rapidamente conseguito una escalation di successi, seguendo le aziende sotto ogni punto di vista e abbracciando attività che spaziano dalla concessionaria d’auto al locale trendy.

E tu in RP Event sei una factotum…

Sono imprenditrice ma all’occorrenza so rimboccarmi le maniche e mettermi a montare quinte e passerelle. Guanti e cacciavite fanno al caso mio se la situazione lo richiede!

Dove ti vedremo in questa… nuova stagione?

Naturalmente continuerò a seguire la mia agenzia di eventi, in più potrete seguirmi ogni giovedì alle 17 in radio. Ma mi vedrete sempre più coinvolta in questa avventura calcistica con la mia squadra di cui sono presidente, e i miei ragazzi di cui sono così orgogliosa! Hanno vinto il campionato, non vediamo l’ora di poter disputare le finali nazionali a Riccione!

Naturalmente, Roberta Pelizer non ha perso il “vizio” di farsi fotografare.

La fotografia è un settore che amo, attraverso lo scatto si immortalano momenti che restano indelebili. Adoro posare e mi piace quando in azienda assumo fotografi nuovi e soprattutto alle prime armi perché attraverso lo shooting si cresce tutti assieme e si vivono emozioni sempre nuove ed entusiasmanti.  Mi sono anche tolta la soddisfazione di un calendario nel 2020 insieme a tutti i miei collaboratori e collaboratrici, altra esperienza straordinaria…

Quanto è importante la bellezza nel tuo settore?

È importante, ma naturalmente è solo il primo step per fare una buona impressione; è un biglietto da visita di cui tenere conto, ma deve essere seguita a ruota dalla testa perché un bell’involucro ma vuoto non serve a nulla. Certo, una donna curata in un contesto maschile cattura attenzione e ha forse qualche porta aperta in più dei colleghi uomini. Ma a questi vantaggi, corrisponde spesso l’invidia del popolo femminile che ti giudica e ti declassa semplicemente perché nel 2002 ho partecipato a Miss Italia arrivando alle pre-finali. Insomma, è un’arma a doppio taglio.

Roberta Pelizer è sempre curata e impeccabile.

Mi piace l’eleganza, se posso strizzo l’occhio al lusso. Ma io non vado in giro per provocare, non mi interessa proprio. Il punto è che con le mie movenze… suscito sguardi, pensieri, ed anche invidie!

E, naturalmente, anche qualche approccio…

Negli anni ci sono stati, pezzi grossi ci hanno provato… ricevendo il benservito! Con orgoglio posso dire che tutto ciò che ho adesso, me lo sono conquistato con la fatica del lavoro.

Fra le novità, bollono in pentola anche alcune collaborazioni con aziende e brand.

Proprio così, ho posto le basi per essere testimonial di una azienda! Il percorso è avviato, spero a breve di poterlo rendere noto ufficialmente. Sui miei canali social i miei followers sapranno tutto in anteprima!

C’è un motivo per cui piace così tanto?

Perché sono una donna generosa, persino fin troppo. E poi perché mantengo sempre la parola: ogni promessa è debito. E poi, aggiungo io, perché so fare tante cose e non sono certo la donna a cui piace fare la bella statuina.

Hai un sogno da realizzare?

Ho condotto eventi in pubblico e di piazza, ma sogno di entrare nella tv. Cosa ci sarebbe di meglio di salire sull’Ariston a Sanremo? Già che devo sognare… facciamolo in grande! Nella vita ho vissuto moltissime esperienze, sono auto-cresciuta e mi sono sempre confrontata con culture diverse dalla mia. Questo penso sia un valore aggiunto, personale e professionale. Ma c’è anche l’altro lato della medaglia: la mia indipendenza mi costringe a dover fare tutto da sola…

Abbiamo detto: la classe fa parte del tuo personaggio.

Proprio così! Amo i gioielli d’altri tempi, amo il corallo e i cammei, adoro gli abiti da sera. Non accetto i compromessi, odio i sotterfugi. Voglio conquistare tutto ciò che ho col mio sorriso.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/rp_event/

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati