Con “Le eccellenti” il genio scientifico e artistico delle donne va in scena al Rossetti di Trieste

Trieste, Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Sala Assicurazioni Generali
dal 19 al 23 maggio 2021

Le Eccellenti
progetto, regia e drammaturgia Marcela Serli

Presentato in anteprima tra gli eventi collaterali all’Euroscience Open Forum 2020 svoltosi a Trieste lo scorso settembre, “Le Eccellenti” debutta in questi giorni al Rossetti, che lo ha coprodotto con il Teatro della Tosse di Genova e la Compagnia Fattoria Vittadini di Milano.
Il progetto, la regia e la drammaturgia sono curate da Marcela Serli, anche interprete assieme a Cinzia Spanò, Noemi Bresciani, Caterina Bonetti, Domenica Bueti, Saveria Capellari, Anna Gregorio, Pamela Martinez Orellana, Lorenza Masutto, Laura Nenzi, Veronica Ujcich, e ai musicisti Margherita Baggi, Camilla Collet, Piercarlo Favro.

È uno spettacolo corale: tante donne per parlare di donne, dando voce non soltanto a se stesse, scienziate e artiste del presente, ma anche ad alcune delle tante genialità del passato. Lasciate nell’ombra, anche se grandissime e fondamentali per la storia del pensiero universale, sono state scippate delle scoperte da loro fatte per dar lustro, fama, denaro a uomini che ne hanno usato l’ingegno senza nemmeno nominarle.

La lunga e vergognosa storia si dipana accennando alle violenze intellettuali subite dalle storie esemplari di Rosalind Franklin (scopritrice della forma a doppia elica del DNA), Lise Meitner (prima a teorizzare la fissione nucleare), Cecilia Payne (prima a scoprire la predominanza degli elementi gassosi nella struttura delle stelle), Katherine Johnson (la donna di colore che tracciò per la NASA le traiettorie della missione Apollo 11 e di moltre altre imprese spaziali) e di molte altre.

Furono costrette in vario modo al silenzio, all’invisibilità, a chiedere scusa per il fatto di esistere e di essere, donne, intelligenti e capaci come e più degli uomini.

Purtroppo però tale scandalo prosegue anche oggi; in modo meno spudorato, più sottile certo, ma prosegue, testimoniato dalle donne dell’arte e della scienza che, in scena accennano dignitosamente e senza mezzi termini ai propri vissuti: le molestie subite dal proprio mentore; l’induzione a scegliere tra famiglia e carriera, come se una dovesse necessariamente negare l’altra…

Persone, grazie alle quali la nostra vita è migliore e che anziché essere ringraziate, onorate, poste a esempio per le nuove generazioni indipendentemente dal genere, continuano a essere spinte indietro e a suscitare diffidenza, a essere considerate “anomalie del sistema”.

Quanto più bello e interessante potrebbe essere invece un mondo che guardi a ognuno per quel che sa fare, per la gioia e l’entusiasmo che pone alla sua personale ricerca e alla condivisione della conoscenza, per la passione con cui agisce per sé e per gli altri!

La buona notizia?

Da tempo, di tutto questo si parla. Le giovani e i giovani di oggi che vivono alle nostre latitudini, pensano e agiscono in modo diverso. Molte e molti di loro non cadono più nella trappola binaria che vede il mondo diviso tra realtà antitetiche e la superano agevolmente praticando con naturalezza l’equilibrio dinamico tra gli opposti: maschio-femmina; nord-sud; arte-scienza; innato-acquisito diventano così estremi di un continuum, nel quale vivere e agire in una realtà che sembra essere di gran lunga più interessante.

Paola Pini

Trieste, Politeama Rossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia
Sala Assicurazioni Generali
dal 19 al 23 maggio 2021
Le Eccellenti
progetto, regia e drammaturgia Marcela Serli
con Cinzia Spanò, Noemi Bresciani
e con Caterina Bonetti, Domenica Bueti, Saveria Capellari, Anna Gregorio, Pamela Martinez Orellana, Lorenza Masutto, Laura Nenzi, Veronica Ujcich, Marcela Serli
musicisti Margherita Baggi, Camilla Collet, Piercarlo Favro
video a cura di Alberto Amoretti
fotografie in scena Giovanni Hänninen
collaborazione alla drammaturgia Cinzia Spanò, Noemi Bresciani
collaborazione alla ricerca fonti Sergia Adamo, Pilar de Cardenas, Patrizia Romito
assistente Pilar de Cardenas
foto di scena Vito Lorusso
in video Barbara Negri
voce Antonella Viola
musicisti Margherita Baggi, Camilla Collet, Piercarlo Favro
promosso da CUG dell’Università degli Studi di Trieste, CUG della SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati
produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Teatro della Tosse di Genova e Compagnia Fattoria Vittadini di Milano
Trieste, Politeama Rossetti - Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Sala Assicurazioni Generali dal 19 al 23 maggio 2021 Le Eccellenti progetto, regia e drammaturgia Marcela Serli Presentato in anteprima tra gli eventi collaterali all’Euroscience Open Forum 2020 svoltosi a Trieste lo scorso settembre, “Le Eccellenti” debutta in questi giorni al Rossetti, che lo ha coprodotto con il Teatro della Tosse di Genova e la Compagnia Fattoria Vittadini di Milano. Il progetto, la regia e la drammaturgia sono curate da Marcela Serli, anche interprete assieme a Cinzia Spanò, Noemi Bresciani, Caterina Bonetti, Domenica Bueti, Saveria Capellari, Anna Gregorio, Pamela Martinez…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>