Natale e festività in tempi di pandemia: Si racconta il giovane Artista poliedrico Romano Diego Spiego

Data:

Quello di quest’anno sarà il secondo Natale in pandemia per gli italiani. Nonostante la risalita dei casi di Covid e la possibilità che nelle prossime settimane alcune regioni possano cambiare fascia di rischio e quindi colore, le festività quest’anno si prospettano decisamente diverse da quelle del 2020, soprattutto grazie alle vaccinazioni e all’uso del green pass che permetteranno una maggiore socialità e la ripresa dei viaggi per chi può
Sara’ sicuramente un Natale diverso dagli altri” ci racconta Diego Spiego.

Non è tanto o solo una questione di vacanze, divertimento, regali o brindisi. Le feste di Natale sono anche e soprattutto un pezzo della nostra storia e della nostra identità, qualcosa che ci rammenta da dove veniamo e chi siamo. Ci sono ricordi che tutte e tutti ci portiamo dentro sin dall’ infanzia: l’albero addobbato o il presepe, le lucine colorate o le coccole dei nonni, la calza della Befana o i fuochi d’ artificio; ci sono anni in cui la memoria è appannata dal dolore di una perdita o di un fallimento; ma ce ne sono tanti altri in cui, invece, quelle ore passate ad aspettare la nascita di Gesù bambino o il cenone ci hanno sorpresi pieni di speranze, pronti a correre verso il futuro circondati dall’ affetto e dalla presenza delle persone più care

Cos’è per te il Natale ?

Il Natale è uno di quei momenti in cui ci si ritrova in famiglia, poco importa il tipo di famiglia, poco importa che si tratti di una di quelle tradizionali o di una famiglia arcobaleno, di una famiglia monoparentale o di una allargata; importa persino poco se i nostri genitori, i nostri nonni, i nostri figli o noi stessi siamo cattolici oppure atei. Ci si ritrova in famiglia e, anche solo per poche ore, si riescono a mettere, il natale e’ magia, unione, condivisione e amore per tutte l’eta’.

Cosa ti aspetti da questo 2022 che e’ ormai alle porte ?

La speranza di ritrovarci in un anno migliore , fatto di più serenità, che possa finire questo brutto periodo per tutti che dura ormai da due anni e ritornare alla vita di prima di cui abbiamo sempre sottovalutato e ora rimpiangiamo e che ci manca tanto un po’ a tutti.

Progetti per il 2022?

Domanda di riserva ? No, scherzo. Una bellissima sorpresa per tutti che non si aspetterebbero mai, vi prometto che vi stupirò.

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“AgGregazioni”. Monologo che non convince

Roma, Teatro Ambra Jovinelli (Via G. Pepe 43/47 –...

JACKPOT E’ IL NUOVO SINGOLO DI PICCOLO JHONNY

Tutto ha inizio nell’indimenticato febbraio 2020, quando Sebastiano e...