“Caramelle” di Stile, Benessere & Buone Maniere #imagetiquette di Adriana Soares

Data:

Una dolce Oasi di cortesia per relazioni efficaci e costruttive.
Quindicesimo appuntamento.

Si continua a parlare di stili d’abbigliamento e della loro importanza in ambito personale e professionale. È da tenere bene in mente che la cura del proprio aspetto esprime il valore che dai a te stessa e quanta importanza attribuisci alle diverse situazioni e alle persone che incontrerai.
La tua immagine comunica e interagisce con chi la circonda.

Coco Chanel affermava che la semplicità è la nota fondamentale di vera eleganza.

Nell’ultimo appuntamento, ho trattato lo stile minimal. Ebbene, si continua il viaggio tra i diversi stili. Eccomi arrivata allo stile “fashionista”.

“Esiste una ben specifica categoria di donne che più che delle donne innamorate della moda sono delle vere e proprie fanatiche della moda. Loro non comprano. Loro comprano tutto e di tutto senza discernimento. Loro comprano ovunque, a qualsiasi prezzo. Loro non sono fedeli né a uno stilista né a uno stile. L’ultimo che lancia una moda e che i giornali pubblicano, loro lo seguono. Loro non vogliono perdere nessuna tendenza e per paura di non essere all’ultimissima moda, non scelgono. Indossano direttamente. Spesso senza uno specchio. Non sono donne di stile perché non ne hanno uno. Sono dei campionari viventi, ambulanti.” Franca Sozzani

Devo dire che non è semplice essere una vera fashionista perché a volte risulta sembrare un lavoro e non è considerato essere un semplice stile tra gli stili della moda: richiede aggiornamento costante e un budget davvero alto per accaparrarsi sempre l’ultimo modello graffato di qualsiasi cosa!
Lo stile fashionista è quello che si incarna perfettamente nella Carrie di Sex and the city. I suoi outfit ti fanno pensare: “ma come avrà fatto mai a realizzarli?”.
Quali sono i capi basici di questo stile? Beh… non esistono. Non c’è nulla di basico, classico, banale o prevedibile, piuttosto sono capi inaspettati, originali, fuori dalle righe e a volte anche un po’ azzardati a comporre i guardaroba della fashionista.
Quello che più conta è poi come vengono mixati: la vera esperta è una maestra del mix and match.
Se hai uno stile fashion di questo tipo comunichi creatività, estroversione, amore per la ricerca e per il design.
Il limite di questo stile può essere l’esagerazione e l’ostentazione. Quindi cerca di dosare i pezzi di tendenza con pezzi più semplici e puliti.

Diversamente , altri sostengono, come la grande Franca Sozzani, che invece la fashionista a oltranza di oggi non ha quasi mai un proprio gusto perché si fida ciecamente di quello degli altri, ovvero di quello che vede in passerella. Non mescola firme tra di loro così come non abbina abiti di stagioni diverse perché vuole essere riconoscibile in quella griffe di moda in quel momento. Gli abiti delle stagioni passate, così come scarpe e accessori, in genere vengono “archiviati”.

E tu cosa intenderesti per fashionista?

La parola d’ordine?

“Giocare” con la moda, tanto da sembrare il tutto tanto divertente ma il troppo stroppia. Cercate di moderare l’esposizione dei brand e togliete qualcosa invece di aggiungere per non essere percepite come vittime della spietata macchina della moda e senza carattere in fin dei conti!
A mercoledì!

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Frances Alina Ascione. Da The Voice al primo disco

Frances Alina Ascione si era fatta conoscere al pubblico...

L’”Ernani” di Kunde infiamma il Municipale di Piacenza

Teatro Municipale di Piacenza, recita del 19 dicembre 2021 Ernani,...