My way, la via verso la musica di Marco Samuel

Data:

Nuovo, inatteso, sognante. Marco Samuel pubblica My way. La classe e l’eleganza interpretativa del talentuoso compositore in un viaggio introspettivo per ritrovare “la via”. Cinque tracce per pianoforte solo a raccontare il percorso di una vita. Un raffinato progetto artistico, nel quale atmosfere dal carattere evocativo e momenti musicali più concitati si fondono in un sound unico. Il libero fluire di vivide immagini che, come il movimento delle onde del mare, un po’ lo riportavano al passato e un po’ lo allontanavano. Fino al formarsi di qualcosa d’altro. Lo slancio nel futuro, la possibilità di migliorarsi, la speranza di raggiungere con fiducia i propri obiettivi vivendo appieno il momento presente.

In My way Marco Samuel ha voluto esporre musicalmente tutto che ciò che avvertiva e che sentiva di dover trasmettere. Emozioni e stati d’animo che, per quanto personali, avrebbero potuto richiamare nell’ascoltatore quel ritmo, a volte nostalgico a volte concitato, che muove la vita stessa.

«Camminare in riva al mare è per me da sempre motivo di connessione con gli strati più profondi della mia anima.» spiega il compositore «In un certo senso, è lì che assisto, come misteriosamente, al dispiegarsi dei pensieri più complessi in chiari propositi per il futuro.»

Nella scelta del titolo di ogni brano il suo forte desiderio di dar forma all’idea del nuovo, dell’inatteso, del sogno, che la vita poteva offrirgli. E che in verità già gli offriva semplicemente assecondandone il flusso. My way; Footprints in the sand; Love story; In a wild land; Back to the past diventano così la tracklist di un etereo percorso dell’anima. Cinque tracce, diverse ma complementari, che danno vita a uno splendido ep trainato dal singolo Footprints in the sand. Accompagnato dal videoclip ufficiale disponibile al link https://www.youtube.com/watch?v=FtpX-Bj0vwQ, riporta a un lontano passato, tra ricordi e immaginazione. Le sonorità inscenano gli stessi flutti del mare, in sincrono al viaggio di quei passi che senza sforzo si imprimono nella sabbia. In un tempo più liquido. Dappoi il ritorno lento ma incessante dell’acqua che continua a spianare quelle impronte. Come a voler preparare il posto per altri racconti… da cui nascerà senz’altro nuova musica a venire.

Biografia

Marco Samuel è un pianista e compositore italiano. Dopo aver conseguito il diploma accademico con lode presso il Conservatorio di Cosenza nel 2013, si trasferisce a Milano per proseguire gli studi musicali. Lì si iscrive al biennio di alto perfezionamento artistico per maestri collaboratori dell’Accademia del Teatro alla Scala. Questa esperienza di studi diviene fondamentale poiché lo farà entrare in contatto con alcune delle personalità più importanti dello spettacolo lirico. Solo per citarne alcune: Zubin Mehta, Adam Fisher, Peter Stein, Ruggero Raimondi, Leo Nucci. E ancora James Vaughan, Primo Maestro di Sala scaligero, con il quale approfondirà successivamente gli studi pianistici. Nel 2018 Marco Samuel frequenta la Educational Music Academy, scuola di composizione fondata dal Maestro Roberto Cacciapaglia. Nell’accademia completa gli studi di composizione e pubblica il suo primo album Scenery, distribuito da Believe Digital. A quello, nel dicembre 2021, fa seguito New life. L’ep racchiude musiche e sonorità che affrontano temi riguardanti valori universali con un comune denominatore: la speranza. Nel marzo 2022 pubblica Mysterious castle (musical pictures). Un ambizioso progetto discografico, nel quale la ricca immaginazione del talentuoso artista disegna suggestivi scenari musicali in cui perdersi per ritrovarsi.

Nel maggio dello stesso anno suona al Piano City Milano eseguendo alcune sue composizioni, presso lo Studio Glance del M° Cacciapaglia. Da giugno a luglio partecipa ai gala Roberto Bolle and friends accompagnando al pianoforte l’étoile nei principali teatri italiani. Seguono diverse esibizioni, in qualità di concertista-compositore, in prestigiose location milanesi come la Fabbrica del Vapore e l’Auditorium “Stefano Cerri”. Infine, presso il cinema Farnese di Roma, accompagna al pianoforte l’Arch. Luca Berretta in “Passeggiate romane. Domus Aurea”. Attualmente Marco Samuel lavora come compositore presso l’etichetta Ema Edition. Nell’aprile 2023 pubblica il suo nuovo ep dal titolo My way: cinque tracce per pianoforte solo trainate dallo splendido singolo Footprints in the sand.

Segui Marco Samuel su:

Facebook

https://www.facebook.com/MarcoSamuelcomposer

Instagram

https://www.instagram.com/marcosamuelcomposer/

Spotify

https://open.spotify.com/artist/5h8GwP6qFxaJQ5eTLSbVVJ?si=ZtzaYS1fTe-LlzY4p_TaGA&nd=1

YouTube

https://www.youtube.com/@marcosamuel4229

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Tescaroli-Maiorano show!

Lo potremmo chiamare lo show di Alessandro Maiorano, il...

ZACK SNYDER’S JUSTICE LEAGUE: AVREMO POTUTO FARNE A MENO

Da dove partire per tratteggiare un commento sintetico ad...