Cotto duro, un nuovo format nel nome della qualità

Data:

Se Lucio Battisti diceva, in una sua famosa canzone, che il senso del viaggio è “viaggiare”, allora il senso della vita è “creare”, e Marco Calisse, Art director e storico organizzatore di eventi per show business e la moda, ha creato “Cooked Hard”, un format destinato alle piattaforme televisive e ai canali social più seguiti ( YouTube, Instagram, Tik Tok). Un reality che prende spunto dall’iconico pranzo in terrazza del film “Le fate ignoranti”di Ferzan Ozpetek.
Personaggi influenti del mondo dell’arte, della moda e della cultura, si ritroveranno in un vero e proprio simposio, intorno ad una splendida e scenografica tavola imbandita. Gli stessi commensali sfoggeranno gioielli e abiti vintage curati da alcuni Fashion Designers.
Persone diverse per etnia, cultura, stato sociale e orientamento sessuale, si confronteranno sulla propria arte, sulle varie attitudini e sul lavoro creativo, creando suggestioni di libera espressione in grado di accrescere l’universo personale, di ognuno dei partecipanti. Gli incontri si svolgeranno in varie città di diverse Regioni, e molti saranno i temi trattati. A partire dall’arte, il cibo e la moda; i tre “universi” della cultura e della nostra identità, si incontreranno raccontandosi in un intreccio tra gioco e creatività, con performance, di pittura, musica, danza e teatro. Il magico e misterioso mondo del colore si insinuerà nelle loro trame in tutte le sue nuances e, in una atmosfera satura di storia, bellezza, stravaganza e armonia, si sveleranno sapori da indossare, stili da mangiare e storie da amare.
Gustare pienamente l’abito che ci fa sentire bene, o un’opera d’arte proprio come un buon cibo, assaporarne i dettagli, le cromie, gli aromi, i sapori, le melodie e l’atmosfera intera, fa parte del percorso che aiuta a sciogliere i blocchi del corpo e dello spirito, in un lento procedere verso il piacere dell’essere, che è un modo di accedere alla felicità della mente e dello spirito.
Il tutto sarà raccontato da presentatrici che da remoto accompagneranno lo spettatore a conoscere i vari personaggi fino a rivelare il fil rouge diverso in ogni puntata, per i partecipanti, i temi trattati, i prodotti enogastronomici e i colori che l’hanno ispirata.

La decisione di invitare artisti di spessore, senza prediligere figure riconoscibili è una scelta di stile che caratterizza l’anima del’incontro, anche se durante ogni cena, ci sarà “A cena con l’ospite”, un noto personaggio del modo dello spettacolo.
L’idea avrà inoltre un successivo sviluppo teatrale.

Il format COTTO DURO sarà parzialmente tradotto nella Lingua dei segni, per consentirne la fruizione anche ai non udenti.

Diego Spiego

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Teatro teatro aperto – viaggio dietro le quinte del teatro Maria Caniglia di Sulmona

  Sulmona (AQ) – Sarà un'edizione straordinaria di "TEATRO APERTO...

La danza sotto le Feste!

Le feste del Natale partono in pompa magna con...

Valentina Marconi, la regina della mortadella

Sarà per via di quell’accento toscano che non può...