Renzi-Maiorano chi rischia di più?

Data:

7 novembre 2023, ore 9,30, al Tribunale di Firenze, inizierà il più roboante processo che si sia celebrato in riva all’Arno dopo quello degli amici di merende di Pacciani. Ancora una volta saranno di fronte Matteo Renzi, Alessandro Maiorano e Carlo Taormina. Le accuse in questo processo sono particolari e potrebbero essere molto scivolose per il senatore di Rignano sull’Arno, anche se Renzi è parte offesa. Si tratta di presunto stalking e presunta diffamazione che Alessandro Maiorano avrebbe, ripetiamo, compiuto ai danni dell’ex premier.

L’accusa contesta a Maiorano una serie di video ed email con i quali avrebbero generato ansia e terrore nella vita di Matteo, dove lo stesso ex dipendente di Palazzo Vecchio, oggi diventato autore e scrittore, parlava di presunti reati fatti dal “Giglio magico”, di presunti giri di escort e storie clandestine, nonché tradimenti che lo stesso Renzi avrebbe compiuto con l’On Elena Maria boschi.

Il processo si baserà su molte testimonianze audio e non solo con un deposito impressionante di riscontri che l’Avvocato Carlo Taormina, legale di Maiorano, porterà a difesa del suo assistito, il quale non vede l’ora che si accendano i riflettori su questo processo, che potrebbe diventare un serio problema per Matteo, visti gli argomenti che nelle udienze si dovranno trattare. Dei tanti audio che l’Avvocato Carlo Taormina userà per costruire la difesa di Maiorano, in rete ce ne sono diversi e tutti molto espliciti. In calce all’articolo ne proponiamo alcuni visto che sono tutti agli atti.
Questo processo sarà certamente uno show per uno come Alessandro Maiorano il quale avrebbe cercato le denunce di Renzi, come lui stesso più volte ha scritto sui suoi profili Facebook: “In Italia? Se vuoi la verità, ti devi fare denunciare, solo così i discorsi da bar si possono trasformare in prove. Matteo stai sereno.”

 

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Io non so mai chi sono”. L’identità da liberare

Roma, Teatro Lo Spazio (via Locri 42/44 – Metro...

Sabrina Ghiddi. La fotografia è un riscatto

La fotografia è stato il suo modo per riscattarsi....

“DISARM”: IL NUOVO DISCO ROBERTA DI MARIO

Un artista, in generale, si esprime perché sente il...