Giulia, la fotografia fra fascino e eleganza

Data:

 

È iniziato tutto come un gioco e una sfida con se stessa, oggi invece la fotografia sta diventando qualcosa di decisamente più serio, professionale e importante nella vita di Giulia, splendida 16enne dai tratti asiatici, in realtà italianissima (e bellissima). Merito della sua intraprendenza, della voglia di fare e di una bellezza oggettivamente fuori dal comune. Studentessa e fotomodella, da qualche mese ha iniziato a mettersi in gioco sul set fotografico: “Tutto è iniziato perché sono stata contattata sui social da un fotografo che mi ha proposto di fare alcuni scatti – racconta – Da lì si è innescata una reazione a catena, ho ricevuto altre proposte e sono aumentate rapidamente le mie collaborazioni”. Così, sono nate fotografie davvero stupende e Giulia ha superato la sua naturale timidezza che proprio non trapela dai suoi scatti. Fra le sue collaborazioni, quella con Ferdinando Cunsolo che l’ha aiutata a crescere sia a livello personale che professionale. “Perché io nel quotidiano sono una ragazza riservata, e so che solo guardando i miei scatti questo lato del mio carattere non trapela – aggiunge – Invece sul set mi trovo a mio agio, riesco ad esprimere me stessa attraverso le pose, esprimo i miei sentimenti attraverso una forma d’arte come quella della fotografia”.

Ma la sua bellezza, naturalmente, non è passata inosservata: così, dopo essere cresciuta a livello professionale, sono arrivate le prime collaborazioni con brand (Pikkanto Milano) e con stiliste, fra cui Maria Daniela Lostia e Victor Victoria, con cui ha anche partecipato alla Milano Fashion Expo dove è stata letteralmente sommersa da flash e scatti. Non solo fotografia perché Giulia ha scelto di partecipare anche a qualche concorso di bellezza, ha affrontato la passerella con curiosità e divertimento, ma è andata sempre più convincendosi che il suo futuro è legato al ruolo di fotomodella. “So che è un percorso difficile, ma spero di riuscire a percorrere questa strada, è una sfida con me stessa e non voglio perdere questa opportunità” racconta lei che nel suo percorso artistico è cresciuta a dismisura. All’inizio “ero molto timida, bloccata, avevo sempre la stessa posa e gli stessi trucchi”, poi col passare del tempo “ho iniziato a vedere la vera Giulia: una persona che sul set esprime tutta se stessa, in grado di raccontare un messaggio attraverso la mia posa. Chi oggi guarda una mia fotografia deve riuscire a captare il mio stile di vita, il modo di vestire, di esprimermi, di essere timida, di essere sensuale, deve vedere me al 100%”. Un obiettivo raggiunto, confermato dai fotografi che hanno collaborato con lei, tanto più che l’eleganza e la cura del dettaglio fanno parte della Giulia di tutti i giorni: “Mi piace vestire comoda, ma avere unghie, make-up e accessori curati. Adoro i miei occhi a forma di mandorla che parlano più di ogni altra parte del mio corpo, mi piace sperimentare col trucco per far emergere sia determinazione che timidezza. D’altronde sono una ragazza testarda, solare, ma anche timida, un mix che mi rappresenta appieno”. Giulia sta crescendo anche sui social, “dove mi presento e mi faccio notare, sempre con eleganza, e racconto i progetti che mi vedono protagonista. Ne ho molti che bollono in pentola, seguitemi per vedere in anteprima le mie novità”.

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/_giuliadiiorio
CREDITS FOTOGRAFICI
Ph. Ferdinando Cunsolo

 

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Flora Contrafatto torna nella sua città, sul palco di Caltagirone, per il cinema

L’attrice di origine Siciliana, dopo i successi internazionali, torna...

“Lucie de Lammermoor”, seconda Lucia

  Al Teatro Sociale di Bergamo, repliche 26 novembre e...

Elisa Gottardi, una girovaga innata

Viaggiare è parte del suo dna, una pulsione quasi...