“Battlefield”. Anestetico Brook

Data:

Dall’11 al 15 Maggio 2016 al Teatro Argentina di Roma

Le lance sono deposte.

É un eco lontano la guerra, il conflitto familiare tra il clan Pandava e quello dei loro malvagi cugini Kandava, e tutto il dramma é nella parola, nel racconto, nella parabola. Il campo di battaglia è il cuore dell’uomo, e la messa in scena è scarna, come nell’epica, sorretta dalla parola narrata, dal racconto e dalla parabola; niente più sulla scena di quanto pronunciato (o piuttosto declamato) dagli attori.

Idealmente, il rito dell’ascolto, dell’oralità, e nessun effetto speciale, nessun virtuosismo.

Praticamente, in scena l’anacronismo di chi ha fatto la storia, ed il suo tempo.

Più che teatro, è il museo delle cere.

Bernardo Tafuri

Battlefield
tratto dal Mahabharata e dal testo teatrale di Jean-Claude Carrière
adattamento e regia Peter Brook e Marie-Hélène Estienne
con Carole Karemera, Jared McNeill, Ery Nzaramba, e Sean O’Callaghan
Produzione C.I.C.T. – Théâtre des Bouffes du Nord
Co-produzione The Grotowski Institute, PARCO Co. Ltd / Tokyo, Les Théâtres de la Ville de Luxembourg, Young Vic Theatre, Singapore Repertory Theatre, Le Théâtre de Liège, C.I.R.T., Attiki cultural Society, Cercle des Partenaires des Bouffes du Nord

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Giada Cinquegrana, un talento in ascesa, tra moda e criminologia

  Oggi parliamo della splendida e bellissima modella Giada Cinquegrana,...

“La vera storia di Martia Basile” di Maurizio Ponticello

Lo scrittore e giornalista napoletano Maurizio Ponticello pubblica per...