“HORNY crostatina stand up vol. II”. Vita di coppia nel mondo 2.0

Data:

Al Teatro Ambra Jovinelli di Roma. dal 22 al 25 marzo 2018

Dopo una lunga ed acuta analisi sull’etologia comportamentale degli animali nel primo volume di Crostatina stand up, nel secondo, il comico del rinomato cabaret milanese ”zelig” fucina di nuovi talenti della risata, il genovese Antonio Ornano si presenta al pubblico del teatro Ambra Jovinelli con una salace e sfiziosa riflessione sul principe del regno animale, ovvero l’individuo dotato di ragione e spirito critico. Proprio partendo da questo, con la ripresa in alcuni punti della dissertazione sull’amore per i quadrupedi domestici come il cane od il gatto e la protezione dei bambini da alcuni eruditi documentari televisivi della savana, egli porta gli ascoltatori plaudenti a focalizzarsi sull’argomento del sesso nelle diverse sue fasce amatoriali, coinvolgendo pure delle coppie nelle prime file della platea con cui interloquisce per avere delle conferme o spunti d’avvio delle varie parti della trattazione; da cui devono emergere le sue imperfezioni, esitazioni, incertezze e dubbi,timori reverenziali di fronte alla donna che ne da il menage, è lei che come la leonessa in Africa, circuisce, corteggia e seduce il marito leone che sta oziando e sbadiglia, attenta a controllare con il cellulare che questi non la tradisca ed a far pesare che lei è la padrona di casa ed è capace di fare più azioni insieme,mentre lui al limite deve concentrarsi solo su due uova al tegamino. Lei, l’odiata amata crostatina come “Lesbia” in Catullo, lo manda a fare la spesa con la lista dei prodotti merceologici da comperare mandandogli una fastidiosa email d’ulteriore necessità quando è già alla cassa elettronica e gli comanda una settimana prima di partire quello che deve mettersi, perché non vuole più fare la lavatrice. Se vanno in vacanza per qualche giorno,prepara enormi e numerose valige; al contrario passeggiando per il lungomare della città della lanterna o andando a qualche party,deve stare attento a chi guarda altrimenti sono gelosie e rancori.Inoltre parla del ruolo salvifico delle piccole menzogne intuitive e riflessive nel rapporto con la moglie Crostatina, i viaggi in traghetto con tutta la famiglia,le proiezioni erotiche sulle mamme dell’asilo e molte altre. Nelle sue elucubrazioni c’è molta verità sulle debolezze psico-pratiche maschili e su come le consorti possano rendersi antipatiche come la vezzeggiata ”crostatina”, per cui bisogna mentire spesso. Horny è al teatro Ambra Jovinelli dal 22 al 25 marzo.

Susanna Donatelli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati