Yenileidys Castro, la fotografia ha sangue cubano

Data:

Sangue cubano, entusiasmo italiano. Un corpo da sballo e un sorriso che non manca mai. Yenileidys Castro Herrera nella vita lavora come hairstyle in un salone di bellezza a Milano. Una quotidianità che alterna – appena può – con qualche scatto in cui non manca mai qualche elemento di novità. Come, ad esempio, quando fu immersa in una vasca piena di sangue finto per immortalarla in un contesto decisamente insolito. Ma nel suo curriculum ci sono tante esperienze: collaborazioni con agenzia di moda, una partecipazione al Giro d’Italia nel ruolo di ballerina per il più importante quotidiano sportivo nazionale, una passione innata per tutto ciò che è sperimentazione. Oggi le sue foto catturano gli occhi di tanti curiosi. Merito anche delle collaborazioni con fotografi – alcuni dei quali divenuti suoi grandi amici – che le hanno reso tutto più semplice. Dall’hinterland di Milano dove risiede, Yenileidys ha ancora voglia di fare tanta strada nel mondo della fotografia.

Anche perché, chi mai potrebbe immaginare che hai 30 anni…

Diciamo che sono una ragazza-donna di 30 anni con il cuore di una bambina. il mio carattere rappresenta ciò che sono: allegra, vivace, adrenalinica: mi piace vivere la vita come meglio credo e non mi pongo limiti.

Pregi e difetti?

Sono una persona stranamente sincera, ed è anche la parte peggiore del mio carattere. Una persona una volta mi disse: “Tu sei troppo impaziente vuoi tutto e subito”, ecco un altro lato negativo del mio carattere. Non ho un hobby vero e proprio, ma passo la maggior parte del mio tempo libero immersa in qualche bosco alla scoperta di nuovi posti. E ho una grande passione per il cibo… soprattutto il cibo spazzatura!

Cos’è per te la fotografia?

Per me è arte e libertà e sesso. Sono una persona abbastanza timida di mio, ma davanti alla macchina fotografica mi trasformo  e tiro fuori tutto quello che mi porto dentro fino a quel momento. La fotografia mia ha dato sicurezza, mi ha dato la grinta però mi ha tolto per un periodo l’amore.

Perché buttarsi in questo mondo?

Io dico sempre alle ragazze che mi chiedono… di provarci, al massimo ci si sente dire qualche no. Ma un no non ha mai fermato nessuno.

Le tue esperienze sono importanti.

Ho lavorato al Giro d’Italia, ho partecipato ha svariati concorsi di bellezza… ma anche grazie al mio attuale lavoro a volte mi ritrovo coinvolta in svariati eventi di moda e spettacolo.

Come vedi il mondo dello spettacolo?

Mi spaventa, mi mette ansie e paure perché la gente cambia. Cambia per fama, per soldi o semplicemente perché non si è abbastanza forti di carattere. Io invece mi reputo una ragazza normalissima che cerca invano di non attirare l’attenzione. Vesto in mondo assolutamente normale, a volte da signorina e altre… da maschiaccio!

Che rapporto hai con i social?

Ho un rapporto pessimo con i social: sono sempre l’ultima a sapere e capire le novità! Uso instagram e Facebook, Snapchat e Telegram. Mi trovate su Facebook: yenileidys ye e su Instagram: i_am_yeni88.

Immaginati tra dieci anni: dove sarai?

Nel mio futuro mi vedo moglie e mamma di una splendida bambina, con almeno altri 3 cani.

Luca Fina

CREDITS FOTOGRAFICI
Ph. Thomas Capasso
Ph. Marco Puoti
Ph. R_G Foto

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Non ti voglio più”, il nuovo singolo dei Not Too Shabby

  Fuori da lunedì 11 dicembre 2023 il nuovo singolo dei Not Too...

19 maggio 1991: la Sampdoria in paradiso

Nelle stagioni successive a un’edizione dei Mondiali, la Serie...

Lavia è “Il padre” di Strindberg

Dal 23 gennaio al 4 febbraio al Teatro Quirino...