Sara Tommasi: un’avvenire all’insegno dei cambiamenti, ma con la certezza di Debora Cattoni

Data:

Avevamo già parlato della lettera che la manager Debora Cattoni aveva scritto e donato all’amica Sara Tommasi (la potete trovare a questo link https://www.corrieredellospettacolo.net/2018/12/05/le-lettera-di-debora-cattoni-allamica-sara-tommasi/). La risposta di Sara è arrivata celermente, ringraziando Debora e dandole appuntamento per l’ultimo dell’anno, per passarlo insieme. È un vero scambio di amore quello tra le due donne, che accanto al cammino professionale portano avanti anche il loro legame di amicizia.

A seguito la lettera completa: “Cara Debora, ti ringrazio davvero molto per il supporto e le bellissime parole, te l’ho detto anche nella diretta che ho sempre creduto in te, persona vera e speciale, ma soprattutto professionale, portata per questo. Talento innato. Non vedo l’ora di rivederti e sono davvero onorata della tua sorpresa, grazie per il regalo, bellissimo! Ci vediamo allora il 31 dicembre? Come sempre il capodanno lo festeggiamo insieme, vero? A presto mia cara amica.”
È Natale, certo, ma non ci si ferma coi progetti, Sara Tommasi infatti sarà impegnata a breve in un nuovo lavoro cinematografico, dove la vedremo raccontare il suo attuale percorso professionale. Questo arriva dopo giorni burrascosi, infatti, se sembrava imminente il suo matrimonio con la persona con la quale è stata unita per circa un anno, la Tommasi ha reso nota pubblicamente proprio ultimamente la fine della sua storia. La nuova stagione si avvicina e Sara e Debora festeggeranno l’inizio del 2019 insieme. Come si dice in gergo: “si chiude una porta e si apre un portone”. Speriamo che avvenga così anche per Sara e che il 2019 sia per lei un anno positivo.

Foto Ercole Ciavarroni

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Le poesie di Paola Sanna spopolano in libreria

"Tutto il cuore che ho - amor&poesie” è una...

Un premio contro il Covid

In occasione dell'Emergenza Covid il Corriere dello Spettacolo attribuisce...

CLI. Rimparare a camminare nel nome della musica

Nonostante la giovane età, CLI si è già esibita...