Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

ELISA RAVASIO, L’INFLUENCER DAI NUMERI STELLARI

Data:

Più di 100mila followers su Instagram e quasi mille collaborazioni con marchi di tutto il mondo che hanno creduto in lei. Sono i numeri da sogno di Elisa Ravasio, 24 anni da Bergamo, che nella vita lavora come influencer e fotomodella dopo che per cinque anni è stata commerciale estero e interprete. Una di quelle ragazze che non ha avuto paura di rimboccarsi le maniche e dopo la giusta gavetta ora sogna di spiccare il volo. Le doti le ha tutte. Da quelle fisiche dove sfoggia un corpo da favola a quelle caratteriali. “Sono una ragazza molto solare, sensibile, disponibile, estroversa, determinata, dinamica” si racconta lei, sorridente e ironica, rimasta umile nonostante i numeri stellari.

Partiamo proprio dai social e dal tuo ruolo di influencer… 

I social sono un biglietto da visita importante soprattutto per chi lavora con l’immagine propria come nel mio caso. Io mi dedico molto alla pubblicità e alle collaborazioni con brand internazionali e italiani, vista la mia conoscenza delle lingue straniere e mi reputo un influencer, ho superato i 100.000 followers e “vanto” quasi un migliaio di collaborazioni con marchi che hanno creduto in me.

Che immagine vuoi veicolare tramite il tuo account Instagram?

Mi piace dare un’immagine elegante, ma allo stesso tempo sensuale senza cadere nella volgarità e monotonia. Inoltre, il mio lifestyle di viaggi, lavoro, obiettivi, food e moda vuole amalgamare la mia vita condivisa sui social e spronare le persone a credere in se stesse e a capire che si può partire dal nulla e raggiungere le proprie “cime delle montagne”.

Ripartiamo dal basso… come nasce il rapporto con la fotografia?

Ho iniziato a 16 anni e mezzo  tramite un fotografo milanese che mi aveva notata, per poi a iniziare a postare su facebook e poi su Instagram, con costanza. Questo mi ha permesso di abituare le persone a vedermi nell’ottica fotografica e ha spinto tantissimi fotografi amatoriali e professionisti a lavorare con me. Inoltre, ha permesso a me di acquisire maggiore consapevolezza del mio corpo, della mia espressività, della mia autostima.

Una carriera che poi ha viaggiato a gonfie vele.

Fin da piccola, ho sognato il successo, dapprima con lo sport, poi in TV e social… Questo è un mondo che mi ha sempre affascinata e ho voluto a tutti i costi buttarmici. La mia passione per TV e pubblicità ha avuto origine quando guardavo i programmi televisivi e i vari film e da una mia intervista di quando nuotavo, è bello rivedersi sul piccolo schermo e comunicare, condividere le tue emozioni e le tue capacità con chi ti guarda.

Non solo tv…

Sono tanti i momenti forti che ricordo con soddisfazione. Penso alle pubblicazioni sulle riviste, vedermi in copertina anche di giornali nazionali non ha prezzo, alzarmi una mattina e vedermi sulla locandina di tutte le edicole della bergamasca non me lo aspettavo.

Hai tante novità all’orizzonte, alcune delle quali riguardano il piccolo schermo.

Inizierò a essere stabilmente in tv, sarò sulla rete nazionale  a dicembre e settembre, mentre al momento son già comparsa in diverse emittenti più piccole. Non ho paura a mettermi in gioco, preferisco ottenere un no che stare nel limbo, nel dubbio e nel rimpianto.

E poi ancora, Elisa Ravasio è anche miss…

Nel 2017 ho vinto due fasce del concorso best model of Europe che mi ha permesso di finire su canale Italia in diretta televisiva e di stare ospite una settimana a Lloret de Mar. Per me, una persona importante che ho conosciuto sui social e che mi ha spronato a crescere è Chiara Ferragni, mentre dal vivo Raffaello Mazzoni, ex secchione, che mi ha sempre sostenuta. Un lavoro importante che ho fatto è stata la pubblicità per vari hotel e ristoranti anche di livello che mi hanno scelta come testimonial tra tantissime persone e finire sulle copertine di qualche rivista.

Cos’è la fotografia?

La fotografia mi ha dato molto, mi ha permesso di crescere, di continuare a migliorarmi. Ogni occasione è un modo per conoscere persone nuove, essere il volto di fotografi o brand, ma soprattutto di conoscersi, la fotografia ti permette di avere un ritratto statico e fermo di ciò che si è, esteticamente ed espressivamente e di palpare con mano le tue emozioni.

Come giudichi lo spettacolo?

È una giungla, se ti comporti bene, procedi. Se sbagli, non solo ti tagliano giustamente fuori, ma sei sotto gli occhi di tutti. Se entri in questo mondo, devi essere consapevole che poi un minimo di visibilità ti arriva, quindi se sei una persona talentuosa e brava e organizzata vai avanti e trovi molte persone che ti vogliono bene, viceversa troverai molti haters .

Che ragazza sei nel quotidiano?

Sono molto appariscente, ma allo stesso tempo semplice, non mi piace vestirmi come gli altri, mi piace andare in giro in tacchi e vestiti colorati la sera e di giorno con tacchi o scarpe e abbigliamento casual…

Che progetti hai?

Ne ho tanti, soprattutto televisivi, ma anche imprenditoriali; fra dieci anni mi vedo una grande imprenditrice, influencer e fotomodella, in una bella casetta, con un uomo dolce dolce che mi ama, tanti gatti e se vorrò dei bambini…

Luca Fina

CONTATTI SOCIAL
@eli.ravasio_rapcat
Credits Fotografici
Ph. Bruno Porcellana
Ph. Giuseppe Buzzetti
Ph. Claudio Gusmaroli

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

“Disturbato”: il nuovo singolo di Layz

Dopo il successo del singolo “Che Finale”, il rapper...

DONATELLA BELLICCHI: “VI RACCONTO LA FOTOGRAFIA GLAMOUR”

La fotografia glamour e il mondo artistico raccontati con...