Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Enrica Covone. Presente social, futuro da attrice

Data:

Nella vita è una fotomodella aspirante attrice, con un presente a suon di numeri sui social e di post che destano engagement stellare. Ma Enrica Covone – per gli amici rigorosamente Erika – non si scompone. Alla faccia della sensualità che trapela dal suo profilo Instagram, nella vita reale è la classica ragazza della porta accanto a cui non piace essere al centro dell’attenzione a tutti i costi. Anzi, al contrario di quel che si potrebbe pensare, la sua quotidianità è all’insegna degli impegni da incastrare, dello studio di recitazione e del lavoro a teatro. A 23 anni, napoletana doc, sta gettando le basi per il suo futuro. Sognando di salire sul palco e di conquistare l’attenzione a sipario spalancato, oggi il suo presente è rigorosamente social. Su Instagram qualche decina di migliaia di italiani la seguono passo passo in tutto quel che fa. “Ma io non mi reputo una influencer, nonostante abbia un buon potenziale per farlo – racconta – anzi, il mio rapporto con i social è d’amore e d’odio”. Eppure, le sue fotografie piacciono. Conquistano. Catturano. Ma anche la sua simbiosi con l’obbiettivo della reflex è nato quasi per caso. “Non mi sarei mai immaginata di diventare una fotomodella, anzi ero convinta di diventare una professoressa di lettere e filosofia – confessa – invece a 15 anni sono stata notata da un parrucchiere per una sfilata e da lì è stato tutto un crescendo”. Da cosa è nata cosa e le collaborazioni importanti si sono accumulate. Una fra tutte, quella instaurata con il magazine di moda “Elegance” e quella con il suo fotografo di fiducia che le permette di rendere inedito e mai banale ogni set. Ma i suoi momenti forti passano, ancora una volta, dal teatro. La formazione in questo settore rimane essenziale per poter far strada. Enrica Covone è artista polivalente e tale vuole rimanere.

Per te, però, cosa rappresenta la fotografia?

È arte che racchiude espressione, sensualità, intensità ma soprattutto comunicazione e piacere. Chi sta dall’altra parte e osserva deve percepire un qualcosa, che seppur soggettivo ti trasmette un’emozione!

Il tuo curriculum artistico si allunga di settimana in settimana.

Al momento le mie collaborazioni sono legate al mondo del teatro; poi, sto studiando cinema e tra i miei sogni c’è quello di affermarmi anche nel mondo del grande schermo.

Per ora, mieti successo sui social.

Uso il mio profilo social principalmente per il mio lavoro di modella per cui, visionando i miei post, l’immagine che può trasparire è quello di una “ bella” che non vuole neanche il re per parente! Nella vita di tutti i giorni non sono per nulla al mondo così: mi definisco una ragazza genuina, profonda e di grande spessore e questo è ciò che mi piace comunicare a tutti coloro che mi seguono attraverso le storie di Instagram! Non mi piace la superficialità, il pregiudizio e le critiche quando sono fatte in maniera distruttiva per il gusto di offendere e screditare!

Come si lavora sui social?

È tutta questione di organizzazione e gestione del tempo; d’altronde quando una qualsiasi cosa si fa con passione, la dedizione, l’impegno e la costanza fanno automaticamente tutto il resto!

Chi è Enrica Covone lontana dai riflettori?

A parte l’altezza, mi ritengo fortunata per come mamma mi  ha fatto! Sono tutta naturale, orgogliosa di me stessa. Pregi e difetti caratteriali: sicuramente sono molto altruista, buona e sensibile! Noi attori la chiamiamo empatia. Tra i miei pregi, quello che amo di più in assoluto è il sarcasmo! Amo fare ironia e autoironia, mentre di difetti ne ho tanti: puntigliosa, precisa, impulsiva, suscettibile alle volte anche lunatica;  Amo gli animali soprattutto cani e gatti ma il mio animale preferito è la mucca! Ho paura degli insetti, amo la danza, soprattutto quella latino americana. Amo viaggiare e mi piace molto la filosofia e la letteratura!

Come giudichi il mondo dello spettacolo?

In realtà non lo giudico, nel senso che viene etichettato come un mondo pericoloso nel quale bisogna scendere a compromessi. Io credo siano tutte baggianate perché qualsiasi ambiente è “sporco”; l’unico consiglio che sento di dare e darmi è quello di essere sempre se stesse, di far valere il proprio carattere ma soprattutto rispettare la propria dignità e integrità perché se hai talento e vali, tutto viene automaticamente!

Se sui social ti piace apparire, nella vita di tutti i giorni…

Non sono per niente esibizionista anzi, sono il contrario di come appaio sui social; ci tengo molto alla mia privacy! Nel quotidiano sono una persona semplice, la classica ragazza “acqua e sapone” della porta accanto! Il mio abbigliamento è molto easy, sciolto! Non mi piace stare al centro dell’attenzione! Sicuramente mi “differisco” dalle altre perché non mi “impegno” per essere come sono; sono sempre spontanea e naturale mentre altre magari, accentuano dei modi di fare solo per apparire!

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.instagram.com/enrica.covone/

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Joseph Parsons: “The Field, The Forest”, due dischi in uno

È in uscita il nuovo disco del cantautore americano...

iTunes is Now the Second Biggest Name in Music World Giants

Find people with high expectations and a low tolerance...

PARTE IL TORINO JAZZ FESTIVAL

Alla presenza del Segretario Generale della Fondazione per la...