ELENA GALLIANO, QUANDO LA SIMPATIA CONQUISTA I MEDIA

Data:

Cinema, pubblicità, tv e radio. Mentre sogna un talk show dalle sfumature pungenti, Elena Galliano non sta ferma un momento. Eternamente in movimento, sempre pronta a tuffarsi in qualche nuovo progetto che abbia a che fare con i mass media. D’altronde lei, originaria di Torino, bellissima e spigliata, ovunque la si metta si trova perfettamente a suo agio. Speaker radiofonica e presentatrice, social al punto giusto, è uno dei volti più visti e adrenalinici per qualità di contenuti e varietà di idee. Non è un caso che nel suo lungo curriculum ci siano esperienze in Rai, Mediaset e a Radio105, ci siano tanti volti noti dello spettacolo che l’hanno aiutata a crescere professionalmente. Rubare qualche trucco del mestiere, si sa, è questione di furbizia. “Sarebbe lunghissimo elencare i “top players “che ho conosciuto in questo lavoro – racconta Elena – Mi sono divertita tantissimo con il figlio di Renato Pozzetto, ho amato artisticamente professionisti come Roberto Cenci e Paolo Bonolis, ho scherzato con Rocco Siffredi, ho imparato alcuni tratti della femminilità da Belen. E molti, molti altri, al contrario, mi hanno lasciata più indifferente anche se devo dire che quando arrivi ad occupare certe posizioni sicuramente hai qualcosa da dare”. Insomma, Elena Galliano non ha paura di dire quel che pensa. Forse proprio per questo, la radio è il suo universo nel quale esprimersi e condividere storie di tante persone. La potete ascoltare su “For Music Tv”…

Da dove nasce questa passione?

La vocazione per il mio lavoro nasce all’età di due anni… inculcato dalla suora dell’asilo! Sosteneva che fossi talmente bella ed espressiva che avrei potuto fare l’attrice, allora mi mettevo in piedi davanti allo specchio ripetendo le sue parole ma sbagliando sempre il termine di attrice in “apprice”! La mia autostima ringraziava…

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti…

Grazie ai teatri che la danza mi ha fatto conoscere, mi sono sempre più avvicinata a tutto ciò che era questa forma d’arte! Ho studiato tanto sia come attrice che come presentatrice e poi alla fine ho capito che mi rilassava e divertiva di più “parlare al mondo” levando tutto quello che avevo utilizzato fino ad allora: la fisicità ! Amo isolarmi con le mie cuffie, sentire i respiri, la voce, e parlare a ruota libera! Intervistare, conoscere e giocare con le parole…

Hai avuto la fortuna di vivere la tv, il cinema, la pubblicità. Un bagaglio di esperienze straordinarie. Cosa ti lasciano?

Diciamo che sono stata molto fortuna perché ho avuto l’occasione di fare tutto. Non posso giudicare il mondo dello spettacolo, posso solo dire e consigliare di studiare tanto così i giudizi saranno sempre positivi. È chiaro che è un ambiente nel quale la cattiveria e l’invidia si annida. Però, una volta entrati, si vivono esperienze davvero favolose…

Perché buttarsi in questo mondo?

Domanda complessa… difficile da spiegare in poche righe. Questo lavoro ha molti pro ma comporta anche tante delusioni, sconforti e sacrifici. Eppure, quando io lavoro, vengo risucchiata da una tale adrenalina che non so neanche spiegare! Una cosa ci tengo a sottolinearla: non lo faccio per una questione di mera visibilità o di popolarità. Al contrario, la passione mi spinge in tutto ciò che realizzo!

Che rapporto hai con i social?

Dico sempre che se non avessi fatto questo lavoro non li avrei neanche aperti! Non amo raccontare la mia vita privata ed infatti pubblico principalmente tutto ciò legato al mio lavoro. Visti da questo punto, sono un ottimo mezzo! Infatti, sono abbastanza seguita ma potrei far di meglio se mi impegnassi con costanza a pubblicare…

Che immagine vuoi dare attraverso i social?

Rispecchia esattamente la mia persona o meglio rendere la donna umana spiritosa e anche uno po’ maschiaccio! Per questo, sui social, non amo la polemica e l’eccesso di narcisismo mentre adoro il sarcasmo e la leggerezza che si può diffondere senza dover chiedere il permesso! Naturalmente la libertà di espressione è una cosa fantastica!

Cos’è per te la fotografia?

Se fatta con professionisti… è una forma d’arte pazzesca! Purtroppo questo mondo è invaso anche da non professionisti che ne abusano rischiando di lanciare messaggi sbagliati!

Com’è Elena Galliano quando non è on air?

Non sono una fighetta… ma mi piace essere ordinata e un po’ fuori dalle righe! Mi vesto come mi sveglio, ma sempre con il mio stile.

Dove ti vedi in futuro?

I progetti sono tanti ma purtroppo non in Italia! Questo è un paese che sta stretto a chi ha fantasia, entusiasmo e voglia di fare!

Luca Fina

 

CONTATTI SOCIAL
https://www.elenagalliano.it
https://www.facebook.com/ELENAGALLIANOBLEMA/
@elenagalliano

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

 Cantare la voce: i Take 6 in “Tribute to Al Jarreau”

Umbria Jazz Festival, Perugia, Teatro Morlacchi. Sabato 14 luglio...

Il cinema italiano invade le Fiandre

Il Festival di Gent, un classico tra gli appuntamenti...