Finalmente… la Danza riparte!

Il conto alla rovescia è partito, la danza sta scaldando i motori per riprendersi un anno e mezzo di pausa con restrizioni, crisi e pessimismo da cancellare in scena con il frastornato e trascurato spettacolo dal vivo. Un mondo nel mondo è quello della danza, con un popolo di ballerine e ballerini pronti a calcare la scena una volta e per tutte, senza più paure e con la voglia contagiosa di esprimersi ed esprimere la passiona smodata per la danza a tutto tondo. Tra le tante iniziative pronte a partire c’è senz’altro l’Arenile Dance Festival, sorto sull’arenile di Bagnoli con le spalle coperte dalla collina di Posillipo e gli occhi rivolti verso il largo del mare dei Campi Flegrei. Uno scenario mozzafiato dove l’art director dell’Arenile dance Festival Marco Auggiero ha programmato il ritorno alla normalità per i grandi artisti ed il seguito di ballerine e ballerini provenienti da ogni dove, proprio come nelle corde del coreografo napoletano, direttore della Mart Company. Un pedigree artistico che dal 5 al 10 luglio regalerà emozioni a go go e cultura di danza trasversale a tutte le discipline, come del resto nel suo credo personale e della compagnia che ha fondato e che dirige dal 2014. Il suo successo internazionale sarà la ciliegina sulla torta ben preparata per l’occasione, con cinquanta masterclass ed un mondo della danza tutto da vivere. Un campus di vario livello e stile in una favolosa area workshop allestita su palchi in spiaggia dove ballerine e ballerini potranno usufruire di tutti i servizi della struttura: Dj Set, area ristoro, area solarium, mare e piscina per i momenti di relax. Un programma che vedrà la presenza di nomi illustri attesi a Napoli per vivere un’estate di danza e mare, basti pensare a Mauro Mosconi con il suo modern jazz, la classicissima Anbeta Toromani nell’ambito del ballet, l’art director della manifestazione Marco Auggiero con il suo contemporary, Francesco Milana maestro di ballet, la coreografa di modern contemporary Irma Cardano, Peter Valentin nell’hip hop e Gabriella Stazio con un edificante laboratorio di composizione coreografica fedele allo storico stile portato in giro negli anni da Movimento Danza. E poi un altro cast trasversale a tutte le discipline come negli obiettivi e nelle finalità di Marco Auggiero e del suo team di lavoro come Mariangela Lepre, Ramona Biasi e Giordana Carrese per le classi di ballet; Tina Tuccillo e Daniele Di Salvo per quelle di contemporary; Valeria Papale e Francesca Dell’Aria per il modern jazz; Demis Autellitano nel modern; Mario Nocera e Salvatore Capasso per l’hip hop, Ahmed in haigh heels ed Alessandra Smorra nella video dance. E’ proprio con questo approccio disomogeneo alla danza ed alle arti marziali che Marco Auggiero ha assemblato le sue conoscenze, apportando un contributo unico nel suo genere alla coreografia contemporanea. Ed è proprio questo l’assetto a cui vuole puntare per i giovani talenti che accorreranno numerosi come sempre all’Arenile Dance Festival, ovvero quel valore aggiunto della formazione in progress. Per entrare in questo mondo della danza è sufficiente cliccare su http://www.areniledancefestival.com/, il sito ufficiale della manifestazione.

Massimiliano Craus

Il conto alla rovescia è partito, la danza sta scaldando i motori per riprendersi un anno e mezzo di pausa con restrizioni, crisi e pessimismo da cancellare in scena con il frastornato e trascurato spettacolo dal vivo. Un mondo nel mondo è quello della danza, con un popolo di ballerine e ballerini pronti a calcare la scena una volta e per tutte, senza più paure e con la voglia contagiosa di esprimersi ed esprimere la passiona smodata per la danza a tutto tondo. Tra le tante iniziative pronte a partire c’è senz’altro l’Arenile Dance Festival, sorto sull’arenile di Bagnoli con…

0

User Rating: Be the first one !

<h2>Leave a Comment</h2>