Sergio Grilli. Architetto della Poesia

Data:

Perché l’Arte di Sergio Grilli riscuote il mio interesse? Per il fatto che essa è mix perfetto di Poesia e razionalità. Le sue opere, che rappresentano soggetti umani, come paesaggi e scene campestri, passando per nature morte, volti e donne, sono connotate dal suo segno distintivo, che sta tra il realismo e la visione, proprio perché questi lavori si accendono di luce particolare, come se emergessero dall’intimità profonda dell’Artista. Sono versi poetici dipinti col pennello, sono scene nostalgiche che riemergono dal passato e proprio per questo sanno di bellezza come di melanconia. Il gioco tra il pieno e il vuoto è fondamentale in questi quadri, dove i soggetti sono inseriti all’interno di dimensioni aperte, che danno adito al sogno, senza mai occludere il punto di vista. C’è voglia di sognare, desiderio di andare oltre e d’indagare i segreti meandri che conducono Grilli a dipingere questi lavori.

Il pittore ha raggiunto un segno autentico, che gli consente di essere pienamente riconoscibile e soprattutto di esprimersi vividamente. La sua tecnica è veramente esemplare e il tratto pulito, capace di usare i colori pieni e lo sfumato con evidente maestria, padroneggiando tecniche differenti, tra le quali quella di usare pigmenti composti con il vino. Questi dipinti sono storie di vita e quando li osserviamo non possiamo fare a meno di perderci emotivamente e sentimentalmente.

Nella mente e nel cuore dell’Artista, questi paesaggi, queste case, queste donne, si caricano di dimensione mistica, proiettati come se fossero visioni o miracoli. Si tratta di una pittura realistica, ma anche stilizzata, dato che si fa evidente la costruzione geometrica, con questi elementi che vengono catapultati davanti ai nostri occhi in modo onirico. In questo senso direi che Sergio Grilli, benché nella sua pittura ci sia molto del realismo, è vicino anche alla Metafisica, in grado di creare una sua prospettiva della realtà, che si fa sognante.

Dunque, un senso architettonico spiccato si unisce a una capacità non comune di creare opere viscerali e emotivamente potenti. Allo stesso tempo questi lavori sono delicati, intimi e nascono da un attento e sentito confronto che l’Artista ha con la realtà che lo circonda, una realtà che viene dolcemente riplasmata attraverso la percezione di Sergio Grilli, che ci regala opere autorevoli e ispirate.

Stefano Duranti Poccetti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati