Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Riparte la danza con la MM Eventi di Maria Meoni

Data:

La stagione della danza è ripartita e tra le varie iniziative si inseriscono prepotentemente quelle legate alla MM Eventi di Maria Meoni, organizzatrice di eventi sempre più consolidata nel panorama nazionale ed internazionale della danza. Quest’anno più che mai si è calendarizzata la stagione con raziocinio, puntando agli appuntamenti di qualità con il doppio canale della formazione e della messinscena, proprio come nelle corde della direttrice artistica Maria Meoni. “Organizzare eventi è una professione che desta molta curiosità – spiega la nostra interlocutrice –  come ci si muove, che tipi di contatti bisogna avere tantissime domande a cui a volte è difficile dare una risposta, in quanto ogni evento è diverso, come differenti sono le dinamiche che ne accompagnano la creazione ed i diversi problemi che possono sorgere. Seguo delle compagnie emergenti e junior; e da tre anni ho creato una rete per la distribuzione di spettacoli con la rassegna “Il Teatro incontra-Live Performing”. I tempi di preparazione di un evento possono essere molto lunghi, durare diversi mesi, se non addirittura più di un anno, soprattutto
per i grandi eventi.” E sarà proprio lei dunque a guidarci nei meandri della stagione che sta per iniziare, partendo con l’evento del 18 dicembre con lo stage audition day con Milena di Nardo (classico) e Damiano Artale (contemporaneo) rivolto alle fasce d’età 10/13 anni dalle ore 15:30 alle ore 17:30 e 14/18 anni dalle ore 17:30 alle ore 19:30 presso lo Studio Gem sul Corso di Porta Vigentina 35 in quel di Milano. Lo stage audition day persegue le due finalità della formazione e della selezione per il corso di Alta Formazione della sede di Milano con inizio gennaio 2022. I direttori artistici del corso sono Milena Di Nardo per la sezione classico, Giorgio Azzone per la sezione contemporaneo, Mino Viesti per la sezione Modern ed Alessio Guerra per la sezione Musical. Il corso si articola in sei week end (sabato pomeriggio/domenica) in cui, oltre alle discipline pratiche, se ne alterneranno altre teoriche quali anatomia applicata alla danza, musica applicata alla danza, psicologia, trucco scenico, presenza scenica, storia della danza, alimentazione ed orientamento professionale personalizzato. Al termine degli incontri i ragazzi si esibiranno in uno spettacolo in teatro costruito per loro dai direttori artistici e dai guest teachers presenti durante i sei incontri. Proprio come nelle corde di Maria Meoni, appunto. Non per ripeterci, ma è qesta la natura del lavoro già sorto a Padova ed ora improntato a Milano per intercettare le istanze delle nuove generazioni danzanti provienienti da ogni parte d’Italia. I corsi di alta formazione Ballet Pro /MenteContemporanea, Onimodern, sono corsi riconosciuti dal CID (International Dance Council) di Alta Formazione coreutica ad indirizzo classico/contemporaneo/modern che offrono la possibilità di approfondire le conoscenze nell’ambito della danza lavorando a stretto contatto con professionisti del settore provenienti da prestigiose realtà  internazionali. Durante il percorso gli allievi avranno inoltre l’opportunità di lavorare su una creazione coreografca creata appositamente per loro che andrà in scena al termine del corso accademico. Accanto ai corsi di Alta Formazione quest’anno è nato il  progetto work on stage: laboratorio coreografico per la messinscena di uno spettacolo di musical con docenti del West End di Londra. Le scenografie dello spettacolo saranno realizzate dagli studenti del Liceo artistico di Venezia. Gli spettacoli finali dei corsi di Alta Formazione e del work on stage si terranno nelle tre location del Teatro Villa dei Leoni di Mira (VE), dell’Anfiteatro Aurora di Jesolo (VE) e del Teatro Paladolomiti di Pinzolo (TN). Il progetto “Teatro Incontra Live Performing” andrà in scena l’8 dicembre con “A Teatro con Venezia Balletto” con le coreografie e regia di Sabrina Massignani per il Venezia Balletto, il 9 dicembre in “Frozen”, regia e coreografia di Alessio Guerra, per la Dreaming Academy ed il 20 dicembre 2021 in “Lo Schiaccianoci” con le coreografie e regia di Debora Ferrato per la Step Accademia Danza in scena al Teatro Vivaldi di Jesolo. Per quanto concerne lo spettacolo “Frozen”, lo stesso giorno ci sarà sul palco del teatro un workshop del Disney Cinema Live“Frozen” con la possibilità a tutti di entrare nel magico mondo del Regno di Arendelle. Insieme al cast si lavorerà su alcuni pezzi, staging e coreografie, vivendo la magia del castello e le canzoni che tutti noi conosciamo. Verranno selezionate per lo spettacolo quattro piccole performer che interpreteranno Anna ed Elsa, da bambine e successivamente da adolescenti. Inoltre si potrà far parte dell’Ensamble della performance iniziale. L’età scenica deve essere tra i 6/9 anni e 10/12 anni. Per info e prenotazioni  3450319668. Che dire di più? Ci pensa la stessa maria meoni a congedarsi ricordando che “il 12 dicembre 2021 alle ore 17:00 al Teatro Condominio di Gallarate la compagnia Atzewi Dance Company si esibirà nello spettacolo “Give” con coreografie e regia di Alex Atzewi e la presenza delle special guest Antonella Albano (principal dancer Teatro Alla Scala di Milano), Maria Celeste Losa  (solist dancer Teatro Alla Scala di Milano), Amilcar Moret Gonzalez (principal dancer Hamburg Ballet) e la la partecipazione di Alekseij Canepa. Il 6 febbraio 2021 sarà la volta dello spettacolo “That’s Amore”, regia e coreografia di Marco Batti, per la compagnia del Balletto Di Siena. Il 6 marzo, invece, sarà la volta dello spettacolo “Free Dance” con la compagnia Kseij Dance Company, con la direzione artistica e le coreografie di Alekseij Canepa, Pablo Girolami e Jort Faber.” Per prendere nota suggeriamo di visitare il sito internet https://www.mariameoni-eventi.it/

Massimiliano Crauss

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati