“Non c’è due senza te”. Certi amori non finiscono…

Data:

Roma, Teatro Sistina. Dal 24 al 29 maggio 2016

A volte si ha timore nel tornare a vedere uno spettacolo che ha lasciato piacevolissimi ricordi, sapendo di trovarlo modificato in parte per esigenze…di palco e di adattamento musicale. Non c’è due senza te, deliziosa commedia che ha girato l’Italia, quella dei teatri a misura d’uomo, quella in cui spesso si ha la possibilità di scoprire piccoli gioiellini, è ora approdata nel tempio della commedia musicale italiana, il Teatro Sistina. Lo ha fatto con lo stesso cast degli inizi: Claudia Campagnola, Carlotta Proietti, Matteo Vacca e Marco Morandi, diretti dal bravissimo Toni Fornari. Scoprii un anno fa al Teatro Golden di Roma questo spettacolo giovane, fresco, frizzante, lo recensii sul Corriere (http://www.corrieredellospettacolo.com/2015/02/non-ce-due-senza-te-una-sorprendente.html) e confesso che entrando al Sistina, pur felice per loro, avevo paura che quella sensazione di armonia scenica, di magica elettricità tra i quattro protagonisti, potesse svanire al cospetto di un gigante come la “casa” di Garinei & Giovannini.

Recensione_Roma_Non_c'è_due_senza_te

Paolo_Leone_Non_c'è_due_senza_teSe, inevitabilmente, le distanze siderali tra la platea ed il palco, dissipano parte della bellezza espressiva dei quattro, che sono animali da palcoscenico altamente espressivi e meritano di essere visti da vicino, nemmeno un gigante come il Sistina è riuscito a guastare quella delicata armonia, quella leggerezza garbata, quei tempi comici così naturali dei nostri quattro, confermando Non c’è due senza te come una delle commedie rivelazione degli ultimi anni. Le musiche di Blatti, i movimenti coreografici di Angelini, le belle scene di Alida Cappellini e Giovanni Licheri, i costumi di Susanna Proietti e la supervisione artistica del grande Gigi Proietti, hanno avuto il merito di non aver stravolto quello che era e rimane un piccolo capolavoro di leggerezza, ma anzi ne hanno ingrandito necessariamente l’impatto visivo, senza nulla togliere alla bravura dei quattro (emozionatissimi) sul palcoscenico. Come scrissi un anno fa, posso confermare anche oggi che nel teatro la differenza non la fa il genere. Si può ridere, piangere, meditare a seconda del tipo di spettacolo, ma è la qualità che distingue le cose brutte da quelle belle. Qui è rimasta intatta, qui ci sono quattro ragazzi che con il loro regista ci hanno fatto innamorare anni fa e che, come antichi amanti, si rincontrano con noi che li conoscemmo un dì e non li abbiamo più dimenticati. Onore al Sistina per averci creduto. In scena fino a domenica 29.

Paolo Leone

Gigi Proietti per la Politeama srl presenta: Non c’è due senza te – commedia musicale con: Marco Morandi, Claudia Campagnola, Matteo Vacca, Carlotta Proietti. Scritto e diretto da Toni Fornari. Musiche di Enrico Blatti; Movimenti coreografici di Fabrizio Angelini; Scene di Alida Cappellini e Giovanni Licheri; Costumi di Susanna Proietti. Supervisione artistica di Gigi Proietti

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

Finalmente… la Danza riparte!

Il conto alla rovescia è partito, la danza sta...

FLORIANA FOTI QUARTET PRESENTA IL SUO NUOVO ALBUM “SEVEN COLORS”

Il quartetto diretto dalla cantante e compositrice siciliana Floriana...

Raoul Bova chiude Giffoni con la presentazione dei fantastici 5 “La storia di ragazzi...

Nella giornata finale del Giffoni Film Festival, l’attore presenta...