Quotidiano di Cultura diretto e fondato da Stefano Duranti Poccetti nel 2011

Fuori da venerdì 9 giugno “Pianeta Blu”

Data:

Fuori da venerdì 9 giugno “Pianeta Blu”, il nuovo singolo dei The Francis, che per l’occasione ne hanno curato la produzione insieme a Bazar Studio. Nato alla facoltà di ingegneria di Milano, il progetto The Francis è composto da cinque ragazzi che, lasciandosi ispirare dalla fantascienza di Ursula K. Le Guin, con questo pezzo invitano l’ascoltatore a una profonda riflessione sul tema del viaggio e sull’eterna ricerca, da parte dell’Uomo, di una forma utopica di libertà.

Come siete entrati in contatto con l’opera di Ursula K. Le Guin? Quali sono le altre influenze extramusicali che fanno parte del progetto The Francis?

Il libro ci è stato consigliato in una librosteria milanese “Anarres”. Il nome di questo spazio prende sempre ispirazione dal lavoro di Le Guin. È stato proprio il voler scoprire cosa fosse “Anarres” che ha spinto Fede e Robi (chitarra e voce) ha leggersi il libro.

Chi potrebbe essere l’ascoltatore ideale di “Pianeta Blu”? A chi potrebbe fare assolutamente bene questo brano?

Con influenze pop, tocchi funky e un ritmo tribale, questo brano è un viaggio che si rivolge a chiunque ricerchi sonorità fresche ed innovative nella musica pop.
D’altro canto, il testo si rivolge a chi si pone domande esistenziali e cerca di trovare gli strumenti per scoprire il senso di essere libero.

Come nasce la vostra collaborazione con Studio Cemento ed Arianna Puccio? Di cosa bisogna occuparsi d’altro, oltre alla musica, quando si avvia un progetto musicale?

La collaborazione ha preso avvio nel dicembre 2022, con l’obiettivo di conferire al nostro progetto un’immagine definita e garantire una maggiore visibilità attraverso i canali social e gli uffici stampa. Al di là dell’aspetto musicale, è imprescindibile stabilire relazioni con figure di spicco del settore, quali agenzie di booking, etichette discografiche, organizzatori di eventi, altre band e gestori di locali. Tale sinergia mira a ottenere opportunità sempre più promettenti.

Quali sono i luoghi di Milano che più sono importanti per i The Francis?

La nostra avventura ha preso forma tra le mura del “Banana’s Studio”, la nostra sala prove, dove i primi brani hanno preso vita. Quel luogo era il nostro rifugio dopo le lunghe giornate universitarie, un’oasi in cui ci perdevamo nella musica e ci lasciavamo travolgere dai drammi tipici degli studenti.

Non possiamo fare a meno di menzionare ancora una volta Anarres, la preziosa libreria che ha ospitato i nostri primi concerti. Essa, come abbiamo già sottolineato, è stata una fonte di ispirazione per la nostra canzone “Pianeta Blu”.

Infine, vogliamo esprimere la nostra gratitudine a Radio Popolare, che ci ha accolto per ben due volte, offrendoci l’opportunità di condividere i nostri progetti e regalandoci l’emozione di esibirci dal vivo durante uno dei loro programmi.

E perché proprio “The Francis”?

Quando ci siamo conosciuti e abbiamo deciso di andare in sala prove per la prima volta stavamo frequentando un corso alla facoltà d’ingegneria dove, per la prima volta, ci parlavano di turbine, una di queste si chiamava “Francis”. Ci è sembrato un incastro da non dimenticare, da qui il nome.

Cassandra Enriquez

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati


Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-includes/functions.php on line 5279

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-includes/functions.php on line 5279

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/iubenda-cookie-law-solution/iubenda_cookie_solution.php on line 734