Notice: A non well formed numeric value encountered in /web/htdocs/www.corrieredellospettacolo.net/home/wp-content/plugins/td-social-counter/shortcode/td_block_social_counter.php on line 1176

PUNTARE SUL VERO TALENTO E LA CULTURA, PAGA SEMPRE. RAI UNO LO SA BENE

Data:

Il 2020 è stato un anno difficile, caratterizzato dalla pandemia chiamata Covid 19. A causa di questo brutto virus, non solo abbiamo perso la libertà, ma abbiamo permesso alla paura di prendere il posto delle gioie e dei sorrisi. Per questo, e per molti altri motivi, non vediamo l’ora che ci saluti, e grazie ai vaccini, che finalmente riesca se non subito, a portare via anche il Coronavirus. Nonostante tutto, grazie a Rai 1, che non abbandona mai i suoi telespettatori, in maniera “elegante”, con veri talenti, sarà lo stesso possibile passare un 31 dicembre 2020, all’insegna della buona musica, grazie all’ “Anno Che Verrà”, che anche quest’anno sarà condotto dal bravissimo Amadeus. Tante le novità, prima fra tutte, la serata sarà trasmessa dagli studi televisivi RAI Fabrizio Frizzi in Roma, e non in piazza visto il divieto di assembramenti a causa della pandemia. Inoltre, grazie alla straordinaria maestria di Amadeus, alla musica e alla comicità di qualità, il nuovo anno inizierà veramente alla grande, in maniera serena e all’insegna dell’arte e della cultura. Insieme al virus, la gente si è stancata di un tipo di tv banale e superficiale proposta in altri programmi su altre reti, è il momento, anche se con leggerezza, di ritornare a puntare sul contenuto che è la vera essenza delle cose e delle persone. Ma tornando alla vigilia del 31 dicembre 2020, dopo il messaggio del Presidente della Repubblica, non ci resta altro da fare per scoprire i super ospiti, e passare una serata all’insegna delle emozioni, che guardare L’ANNO CHE VERRÀ SU RAI1. Ma non finisce qui, le sorprese continueranno anche il 1 gennaio 2021 con Bolle. La danza, come le parole dette in maniera soave, riesce come un soffio di vento fa con le foglie, a regalare al nostro cuore un paio d’ali per poter volare. Difatti, i ballerini come l’étoile Roberto Bolle, come solo i numeri uno sanno fare, non solo riescono a trasformare i movimenti del corpo dettati da una coreografia in emozioni capaci di toccare le corde dell’anima dello spettatore, ma anche ad essere come quelle famose ali, che anche in questo momento un po’ brutto a causa delle pandemia, ci permettono di poter continuare a sognare e di rinascere in un mondo nuovo ancora pieno di poesia. Per questo motivo, ben vengano programmi come “Danza con me” di Roberto Bolle, dove lo stesso, il primo gennaio 2021, su RAI 1, rete che da sempre punta sul vero talento, arte e cultura, ballerà con Vasco Rossi, canterà con Michelle Hunziker, e con tanti altri.

Clementina Leone

Seguici

11,409FansMi Piace

Condividi post:

spot_imgspot_img

I più letti

Potrebbero piacerti
Correlati

BEATRICE MARIA CALCATERRA, UN’IMPRENDITRICE TUTTA DA SCOPRIRE

Il suo personaggio piace perché è al tempo stesso...

Le “Poesie pittoriche” di Giafranco Sessa

“A dodici anni dipingevo come Raffaello, però ci ho...

PERCUSSIONI QUOTIDIANE. Intervista a Luke Cresswell

Luke Cresswell è uno dei creatori, con Steve McNicholas,...

Il giar… il cimitero delle zucche

Ebbene signori che leggete questo articolo, sappiate che il...