Novità

1

“Lucia di Lamm

Venezia, Teatro La Fenice, dal 21 aprile al 2 maggio 2017 Dopo sei anni, nella sala del Selva appare...more

2

“Io secondo Woody”,

Giacomo Palombino, in arte LePuc, è un cantautore che arriva a realizzare uno dei suoi sogni, quello...more

3

Gelosie, incomprensi

Al Teatro Roma, fino al 30 aprile 2017 Si parla sempre più in questo periodo d’efferati crimini dome...more

Teatri Italiani Corriere dello Spettacolo
Fenice Channel Corriere dello Spettacolo

Da Non Perdere

Venezia, Teatro La Fenice, dal 21 aprile al 2 maggio 2017 Dopo sei anni, nella sala del Selva appare una nuova Lucia di Lammermoor. La criticità della regia pen...

  Teatro Franco Parenti di Milano. Dal 29 marzo al 10 aprile 2016 Dopo “Cock” , che recensii qualche tempo fa, torna in scena al Teatro Parenti, lo scrittore inglese Mike Bartlett, i cui testi hanno il pregio di investigare abilmente e finemente  la psicologia umana, presentandoci ogni volta drammi i cui riferimen...

Dall’11 al 13 febbraio 2017 al Teatro Coccia di Novara Dall’11 al 13 febbraio il Teatro Coccia di Novara ha aperto il sipario su “Una giornata particolare”, adattamento teatrale del capolavoro cinematografico firmato Ettore Scola nel 1977, per la regia di Nora Venturini, curato da Gigliola Fantoni e con gli attori Giul...

Laura Falcinelli
Meoni Veicoli Industriali

Recensioni

“Lucia di LammermoorR...

Venezia, Teatro La Fenice, dal 21 aprile al 2 maggio 2017 Dopo sei anni, nella sala del Selva appare una nuova Lucia di Lammermoor. La criticità della regia pensata da  Francesco Micheli, di cui ricordo Bohème (2011) e Otello (2012) quali prove felici nelle passate stagioni veneziane, albe...

Continua

Interviste

“Io secondo Woody”, il primo d...

Giacomo Palombino, in arte LePuc, è un cantautore che arriva a realizzare uno dei suoi sogni, quello d’incidere il suo primo disco. Il musicista ci parla di questo e di molto altro… “LePuc”… da dove questo nome? LePuc è nato in Spagna, più precisamente a Salamanca, la città dov...

Continua

Viaggio Attraverso l'Impossibile

L’ultimo uomo della terra...

ITALIA  1964  85’  B/N REGIA: UBALDO B. RAGONA / SIDNEY SALKOW INTERPRETI: VINCENT PRICE, FRANCA BETTOIA, EMMA DANIELI, GIACOMO ROSSI-STAURT VERSIONE DVD: SI’, edizione RIPLEY’S HOME VIDEO Lo scienziato Robert Morgan (Price) sembra essere l’unico superstite della misteriosa epidemia che, t...

Continua

Enrico Bernard presenta…

Enrico BernardTeatro specchio del mondo o Gran Teatro del mondo? Tra Goldoni e Lope de Vega c’è di mezzo un genio del nostro tempo, Umberto Eco, con l’intuizione che la comunicazione letteraria o teatrale, giornalistica o politica fa parte del grande calderone della “cultura” la quale non è altro che il nostro “modo” di capire le cose e gli eventi che ci circondano, che accadono. Sull’onda e a rinnovamento dell’esperienza ultra decennale della rubrica dell’Espresso “La bustina di Minerva” ecco Enrico Bernard riflettere col suo “Dioniso” sulla rappresentazione come forma di comprensione della realtà. Lungi dal voler emulare o imitare il grande scrittore recentemente scomparso, Bernard ne riprende però il filo del ragionamento e del discorso, per non farlo spegnere nel marasma dell’attualità e del conformismo.

...La Bustina di Dioniso

Teatro di-vino...

Quando Macbeth  accorre  sulla torre del castello per avvedersi che il bosco orrendamente si muove, come predetto dalle streghe come segno della sua fine imminente, ha ben di che lamentarsi dei suoi sensi ingannevoli. Colpa del vino e dei bagordi? Può un bosco muoversi da solo, come animat...

Continua

Rispettiamo l’italiano…

Corriere dello SpettacoloParlare e scrivere correttamente un idioma non è né un optional né una questione di “buon gusto”, ma una cosa obbligatoria, questo è il motivo per cui si è deciso di creare la rubrica Rispettiamo l’italiano: uno spazio all’interno del quale saranno contenuti articoli che vi aiuteranno a scoprire o riscoprire la bellezza della lingua italiana, e perché no, magari anche ad amarla e a rispettare quotidianamente le norme che la regolano.

...la bellezza della lingua Italiana

Ambasciator non porta pena...

Oggi parleremo dell’origine e del significato di un famoso proverbio italiano: Ambasciator non porta pena, vediamo cosa ci vuole comunicare il nostro interlocutore quando pronuncia questa frase. È inutile dire che portare cattive notizie a qualcuno non è mai facile, ecco perché, chi è cost...

Continua

Feuilleton

“I mirti ai lauri sparsi...

Sanguigna era la rosa e sanguigno il tuo bacio. Vagavamo nei boschi cercando simboli del nostro amore… Molle terriccio i tuoi occhi ove darsi al riposo, castane tinte i miei e riflessi ombrosi di nascosti sentieri. Anelavamo al segreto del Mondo con i respiri tra il fitto fogliame; e...

Continua

Poesia dello Sport

Bernard Hinault. “Il Bretone”...

Mi ha fatto un gran piacere che abbiano festeggiato Hinault, come si merita. Ero un suo tifoso. Lo ero da ragazzo, quando il mondo era più piccolo e il ciclismo si riduceva ad una faccenda tra noi, Francesi e Belgi. Con l’unica eccezione di un paio di Olandesi buoni per la pista, i s...

Continua

Cortona e Dintorni

“Mano nella mano”,...

“MANO NELLA MANO, DANZA TRA MUSICA E POESIA” è il titolo dello spettacolo teatrale ospitato dal  Teatro Bontempelli di Citerna, in seno alla Rassegna “E se le donne” sabato 13 Maggio 2017 alle ore 18:00. Spettacolo tratto dall’ultima opera della scrittrice Fiorinda Pedone “La poesia in tes...

Continua